Finge di essere stato rapito per nascondere ai familiari la sua prolungata assenza

Denunciato per simulazione di reato un 34enne.

Finge di essere stato rapito per nascondere ai familiari la sua prolungata assenza
Cronaca Vigevano, 11 Dicembre 2018 ore 11:56

Finge di essere stato rapito per nascondere ai familiari la sua prolungata assenza: nei guai un 34enne di Vigevano.

Finge di essere stato rapito

Si è presentato presso la Stazione dei carabinieri di Zeme Lomellina, per denunciare che due giorni prima era stato sequestrato per ben un giorno e mezzo da tre ignoti individui, che, sotto la minaccia di un coltello, lo avrebbero costretto a recarsi con la propria autovettura dapprima ad Asti e successivamente a Casale Monferrato.

Le contraddizioni

La vicenda però non ha convinto il maresciallo comandante della Stazione, che, con ripetute domande e arguzia, è riuscito a far cadere più volte in contraddizione il denunciante sul modus operandi dei malfattori e in relazione alla sequenza temporale dei fatti, portando lo stesso ad ammettere di aver simulato il tutto per nascondere la propria prolungata assenza ai familiari.

La denuncia

Per tale motivo, un trentaquattrenne nato a Pavia e residente a Vigevano, con precedenti di polizia, è stato deferito in stato di libertà per simulazione di reato.

LEGGI ANCHE: Bambini scoppiano petardi, lui prende la pistola e spara colpo in aria per intimorirli 

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli