Menu
Cerca
Pavia

Fermato per un controllo esibisce una carta d'identità falsa, arrestato

Il 42enne è stato anche sanzionato in quanto trovato fuori dalla propria abitazione in orario di coprifuoco senza giustificato motivo.

Fermato per un controllo esibisce una carta d'identità falsa, arrestato
Cronaca Pavia, 05 Febbraio 2021 ore 18:48

Fermato nella notte per un controllo a Pavia esibisce una patente di guida falsa, arrestato 42enne.

Il controllo

Alle ore 1.30 circa di questa notte a Pavia durante un normale servizio di controllo del territorio, in strada Paiola, gli Agenti della Questura hanno proceduto al controllo di una vettura. Alla guida del veicolo vi era un uomo, risultato poi essere un 42enne domiciliato nel Pavese.

La patente deteriorata

Alla richiesta della patente di guida, questo ha mostrato un documento altamente deteriorato tanto da impedirne la lettura dei dati anagrafici. Richiesta quindi la carta d'identità, al fine dell'identificazione, il 42enne ha cominciato a manifestare un certo nervosismo.

La perquisizione

Dai controlli che ne sono seguiti, l'uomo, è risultato essere gravato da precedenti di Polizia per reati contro il patrimonio. Gli Agenti hanno quindi proceduto alla perquisizione sia personale che del veicolo durante le quali è stata rinvenuta una carta d'identità analoga a quella precedente mostrata ma che presentava la dicitura "documento non valido ai fini dell'espatrio". Nella tasca della portiera della vettura inoltre sono stati rinvenuti anche cinque cacciaviti.

Carta d'identità falsa

Il 42enne è stato perciò portato in Questura e qui è emerso che la carta d'identità precedentemente mostrata era falsa e che era stata acquistata per la somma di 250 euro.

Arrestato e sanzionato

Il 42enne è stato dichiarato in arresto per possesso di un documento d'identità valido per l'espatrio falso e per il possesso di chiavi alterate o grimaldelli. Nell'udienza per la direttissima svoltasi nella mattinata odierna il Giudice ha stabilito l’ordine di firma.

Il 42enne è stato inoltre sanzionato per essere stato trovato fuori dalla propria abitazione in orario di coprifuoco.