Cronaca
Una strage infinita

Ennesimo incidente sul lavoro: operaio 40enne precipita da dieci metri e muore

Inutile l'intervento dei mezzi di soccorso. L'uomo è deceduto sul posto.

Ennesimo incidente sul lavoro: operaio 40enne precipita da dieci metri e muore
Cronaca Pavese, 01 Ottobre 2021 ore 17:20

Ancora un incidente mortale avvenuto sul posto di lavoro nel giro di pochi giorni, dopo il doppio infortunio di Pieve Emanuele all'Humanitas. Questa volta, come riporta Prima Milano Ovest, è successo ad Opera in via Staffora, nel primo pomeriggio di oggi, 1 ottobre 2021.

Ennesimo incidente mortale sul lavoro

Un uomo di 40 anni è precipitato da un'altezza di circa dieci metri, a seguito del cedimento del tetto della struttura su cui si trovava per svolgere la sua attività lavorativa. L'allarme di massima urgenza è scattato subito ma non c'è stato nulla da fare: il decesso è stato constatato sul posto.

I soccorsi

L'intervento immediato dell'ambulanza e dell'elisoccorso non è bastato per salvare la vita all'uomo. Arrivati sul posto, il personale sanitario non ha potuto far altro che prendere atto del decesso sul posto della vittima. Al momento non ci sono altri dettagli, sul posto si sono portate le forze dell'ordine, Polizia locale, carabinieri e Vigili del fuoco ed è stata allertata la Procura della Repubblica. L'ennesimo incidente sul lavoro che merita attenzione e risposte. Le indagini sono in corso.

"Una strage inaccettabile"

"Andare a lavoro e morire non lo possiamo accettare. Quello che ho proposto è di partire da subito per fare dei tavoli per discuterne con i sindacati. Vogliamo evitare questi incidenti". Queste erano state le parole del presidente di Confindustria, Carlo Bonomi, nel corso dell'assemblea di Federchimica, facendo riferimento ad un altro, ennesimo incidente mortale sul lavoro. L'esigenza di trovare al più presto delle accortezze pare ormai evidente.