Il dramma domenica pomeriggio

Ennesima tragedia nel Ticino: cerca refrigerio nel fiume e muore annegato, aveva 36 anni

A dare l'allarme sono stati gli amici, ma inutilmente.

Ennesima tragedia nel Ticino: cerca refrigerio nel fiume e muore annegato, aveva 36 anni
03 Agosto 2020 ore 10:57

Cerca refrigerio nel fiume Ticino e muore annegato a 36 anni. Il corpo trovato dopo ore a una profondità di cinque metri. A riportarlo sono i colleghi di notiziaoggi.it

Cerca refrigerio nel fiume: muore annegato a 36 anni

A una settimana dalla morte per annegamento di un 16enne a Pavia (QUI LA NOTIZIA), un’altra tragedia si è consumata lungo il corso del Ticino, dove un 36enne di origini ucraine ieri ha perso la vita. E’ accaduto nel pomeriggio, nella zona di Somma Lombardo, nel Varesotto. L’uomo era andato lungo la sponda del fiume con alcuni amici per trascorrere una domenica di relax. Intorno alle 13 è entrato nel fiume per una nuotata ed è sparito nell’acqua.

L’allarme degli amici

Subito gli amici, non vedendolo riaffiorare, hanno dato l’allarme. Ma non c’è stato nulla da fare. Le ricerche sono proseguite per ore, e solo verso le 16.30 il corpo è stato visto a una profondità di circa cinque metri. E’ stato recuperato dai vigili del fuoco sommozzatori ormai privo di vita.

(Foto di copertina: immagine di repertorio)

LEGGI ANCHE Incidente tra due vetture, soccorsi per due ragazze di 19 anni e un 74enne FOTO

TI POTREBBE INTERESSARE Schianto in A21 tra auto, furgone e mezzo pesante: conducente miracolato FOTO

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia