In carcere a Vigevano

E’ agli arresti domiciliari ma continua a stalkerizzare la ex convivente e la suocera

Nei confronti dell'uomo, 38 anni, è scattato l'arresto.

E’ agli arresti domiciliari ma continua a stalkerizzare la ex convivente e la suocera
Lomellina, 29 Settembre 2020 ore 14:43

Arrestato 38enne a Garlasco per reiterate violazioni degli obblighi imposti dal Giudice: nonostante fosse agli arresti domiciliari continuava a stalkerizzare la ex convivente e la madre della donna.

Agli arresti domiciliari

Nel mese di agosto 2020 era stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari. Misura cautelare resasi indispensabile a seguito di reiterati atti persecutori commessi ai danni della ex convivente e della madre della stessa. L’Autorità giudiziaria aveva disposto anche il divieto di avvicinamento alle due donne.

Stalkerizza ex convivente e suocera

Durante il periodo di permanenza agli arresti domiciliari però l’uomo, 38 anni, non si è attenuto alle prescrizioni imposte dal giudice in sede di condanna ma ha continuato a stalkerizzare le sue vittime.

Finisce in carcere

A seguito delle reiterazioni delle violazioni il Comando Stazione Carabinieri di Garlasco ha informato l’Autorità Giudiziaria che ha disposto l’applicazione della custodia cautelare in carcere, misura che è stata immediatamente applicata dai miliari operanti associando il soggetto al carcere di Vigevano.

Aggredisce la moglie con 10 coltellate: grave in ospedale

TORNA ALLA HOME

Top news
Turismo 2020
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia