Donna scomparsa da marzo: alla famiglia arriva una misteriosa telefonata da un convento

Il racconto della famiglia alla trasmissione "Chi l'ha visto".

Donna scomparsa da marzo: alla famiglia arriva una misteriosa telefonata da un convento
13 Dicembre 2018 ore 15:37

Tra le trasmissioni televisive, ce n’è una che pur non trattando fiction, a volte racconta storie reali che sembrano superare ogni fantasia. Ieri sera a “Chi l’ha visto” il caso di una 53enne comasca scomparsa da marzo: i famigliari hanno ricevuto la misteriosa telefonata di una donna singhiozzante e poi, grazie ai Carabinieri, sono riusciti a scoprire che era stata fatta da uno sperduto convento in Abruzzo. Il problema è che dal convento negano d’aver alzato la cornetta… e la madre superiora non si fa trovare. Insomma, un giallo in piena regola.

Donna scomparsa da marzo

I parenti della donna scomparsa

Lei è scomparsa dalla Val Cavargna, vicino a Porlezza, al confine con la Svizzera: non si hanno più tracce di Rosaria Curti, 53 anni, da venerdì 9 marzo 2018. La famiglia della donna ha però raccontato a “Chi l’ha visto” di aver ricevuto una misteriosa telefonata proveniente da un convento. Sconvolgente il racconto della sorella Giuliana:

“Ero al supermercato quando ho ricevuto una telefonata. Rispondo e sento dei singhiozzi, pensavo a qualche bambino in casa che aveva fatto per errore un numero. Poi però è partita una lamentela, intensa, forte. Ero sconvolta. Mi è sembrata mia sorella non dalla voce, ma dal modo e dall’intensità. Mi ha riportato alla mente che faceva così quando era senza medicine”.

Dopo la telefonata la famiglia ha sporto denuncia ai Carabinieri. Da lì si è scoperto che la telefonata è partita da 700km dalla casa dove abitava Rosaria.

Il numero è di una madre superiora

La cosa più strana è che l’angosciante telefonata sia partita dal telefono intestato a una madre superiora di un convento a Chieti.

“Questa telefonata ci ha ribaltato ancora di più, non sappiamo dove sbattere la testa”. Spiega Giuliana, ancora molto scossa.

ECCO COSA HA SCOPERTO L’INVIATA DI CHI L’HA VISTO AL CONVENTO: CONTINUA

Top news
Turismo 2020
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia