Menu
Cerca

Dodici principi di incendio sulla riva del Po, è caccia al piromane

Ipotesi dolosa a Pieve Porto Morone: sul posto è stata trovata carta bruciata.

Dodici principi di incendio sulla riva del Po, è caccia al piromane
Cronaca Pavese, 05 Luglio 2019 ore 11:32

Dodici principi di incendio sulle riva del Po, è caccia al piromane a Pieve Porto Morone. Sul luogo dei roghi trovata carta bruciata che fa pensare all’origine dolosa.

Dodici principi di incendio sulla riva del Po

Una serie di roghi sviluppatisi lungo l’argine del Po a Pieve Porto Morone. Da poco più di una settimana, un ignoto piromane, appiccherebbe continui incendi. Ne sono stati segnalati circa una dozzina. Fortunatamente nessuno di questi ha creato seri danni.

Ipotesi dolosa

Il sindaco della città Virginio Anselmi è convinto si tratti di incendi dolosi e non di autocombustione. In alcuni casi, infatti, sul posto, sono stati ritrovati pezzi di carta bruciata. Inoltre i  focolai si sviluppano sempre nella stessa zona e più o meno allo stesso orario, ossia nel pomeriggio. Un orario, quello delle ore più calde della giornata, in cui la zona risulta pressochè deserta.

Caccia al piromane

Attualmente non esiste ancora un sospettato. All’inizio si era pensato anche a una ragazzata ma visto il perdurare degli episodio, il sindaco ha deciso di informare i carabinieri. E ora è caccia aperta al piromane.

(Immagine di repertorio)

LEGGI ANCHE>> Spinge la compagna giù dal balcone: afferrata al volo dai Carabinieri

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli