Dodicenne invia selfie hot a un compagno, lui lo pubblica sui social

I genitori del ragazzo rischiano di pagare un risarcimento anche consistente.

Dodicenne invia selfie hot a un compagno, lui lo pubblica sui social
Abbiategrasso, 23 Dicembre 2019 ore 09:20

E’ diventato in un attimo un caso, vuoi per la giovanissima età dei protagonisti, vuoi perché la vicenda rientra nell’alveo di una nuova normativa e di un fenomeno molto attuale, quello del cosiddetto “revenge porn“. Anche se quanto accaduto fra due ragazzini delle scuole medie a Monza probabilmente poco ha a che vedere con il concetto di “vendetta”: più che altro una bravata da bullo di provincia, quella di uno studente che che ricevuto un selfie hot da una compagna e ha pensato bene di renderlo pubblico su WhatsApp e altri social network.

Selfie hot a un compagno

Uno scatto che sarebbe dovuto rimanere privato. Invece lui, un suo coetaneo, non ci ha pensato due volte e ha diffuso sui social la fotografia della sua compagna di classe nuda.

Come racconta GiornalediMonza.it, vittima è una 12enne che frequenta una scuola media monzese che, ingenuamente, ha inviato a un compagno di classe una sua foto senza abiti scattata davanti allo specchio. Solo che lui, invece di tenerla per sé, l’ha resa pubblica. I fatti sono emersi nei giorni scorsi quando il dirigente scolastico dell’istituto, venuto a conoscenza di quanto stava accadendo, ha convocato la madre della ragazzina, una monzese di 47 anni.

Lui pubblica tutto sui social

A indagare è ora la Questura di via Montevecchia che sta verificando se vi siano gli estremi per poter parlare di revenge porn, ovvero la diffusione illecita di immagini o di video sessualmente espliciti senza il consenso delle persone coinvolte.  Oltre a verificare se il minore è imputabile, a rischiare potrebbero essere i genitori del ragazzo, costretti a pagare un risarcimento anche consistente.

LEGGI ANCHE: A che età dare il cellulare ai ragazzi? I preadolescenti e i pericoli della Rete

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia