Documenti falsi: arrestato un palestinese

Intensa settimana di ferragosto per la Polizia di Stato.

Documenti falsi: arrestato un palestinese
Pavia, 23 Agosto 2018 ore 10:07

Documenti falsi: un arresto anche nel Pavese in questa settimana di controlli lombardi.

Intensi controlli in Lombardia

1299 persone identificate di queste 529 gli stranieri di cui 5 irregolari. 15 le contravvenzioni, 7 arresti, 33 denunce a piede libero, 495 i servizi di vigilanza organizzati presso le Stazioni ferroviarie, 268 treni scortati, 37 servizi antiborseggio ad opera della Polizia Ferroviaria. Questo il report dei controlli eseguiti dalla Polizia Ferroviaria lombarda negli ultimi giorni.

Inteso traffico

Molto intenso è stato il transito dei viaggiatori nella Stazione di Milano Centrale durante la settimana di Ferragosto; tenendo conto dell’evento drammatico del crollo del Ponte Morandi a Genova, che ha avuto ripercussioni anche sul traffico ferroviario della Lombardia, la Polizia Ferroviaria ha assicurato il massimo sforzo per garantire sempre lo stesso standard di sicurezza e la vicinanza ai viaggiatori.

Arrestato un palestinese

L’ultimo arresto è stato eseguito dalla Polfer di Pavia; cinquantenne palestinese è stato trovato in possesso di un documento falso mai rilasciato dal Comune indicato, intestato per di più ad un cittadino italiano nato in Libia. Il soggetto veniva identificato in quanto la pattuglia, effettuando un controllo all’interno della stazione, lo aveva trovato nelle adiacenze di un ex spogliatoio dello scalo pavese senza dare spiegazioni della sua permanenza in quel luogo.

LEGGI ANCHE: Macellano agnelli abusivamente per festa islamica

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia