Macellano agnelli in casa per “Festa del sacrificio” islamica

Denunciati due cittadini marocchini di 46 e 39 anni, entrambi residenti a Dorno.

Macellano agnelli in casa per “Festa del sacrificio” islamica
Vigevano, 22 Agosto 2018 ore 14:31

Macellano agnelli ad Alagna senza alcuna autorizzazione per celebrare festa religiosa.

Macellano agnelli

Nella tarda mattinata del 21 agosto scorso, ad Alagna (PV), i carabinieri della Stazione di Garlasco hanno denunciato per il reato di macellazione abusiva o clandestina due cittadini marocchini di 46 e 39 anni, entrambi residenti a Dorno.

All’esterno della casa il macabro spettacolo

I militari, in servizio di pattuglia per il controllo del territorio per la prevenzione delle truffe e dei furti in abitazione, transitando per le vie di Alagna, hanno notato che, all’esterno di una casa privata, due persone avevano appena ucciso due agnelli e stavano procedendo alla macellazione delle carcasse già appese e prive della testa, per festeggiare la giornata della ricorrenza religiosa islamica denominata “Festa del Sacrificio”.

Veterinario AST

Sul posto veniva quindi fatto intervenire un veterinario dell’AST di Pavia, il quale accertava che sulle carcasse non vi erano impresse le previste “marche” e che non era presente l’obbligatorio certificato sanitario di provenienza, confermando così che la macellazione stava avvenendo abusivamente. Le due carcasse e le relative viscere venivano quindi sottoposte a sequestro e ritirate per la successiva distruzione.

LEGGI ANCHE: Week end in salsa scandinava: previsioni meteo

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia