Cronaca
Nel raggio di 500 metri

Diossina nell'aria dopo l'incendio al centro raccolta rifiuti di Voghera: stop alla raccolta e al consumo di verdure

Alcuni rilevatori hanno riscontrato nell'aria una concentrazione troppo alta di diossine che ha spinto la sindaca a prendere provvedimenti.

Diossina nell'aria dopo l'incendio al centro raccolta rifiuti di Voghera: stop alla raccolta e al consumo di verdure
Cronaca Voghera, 21 Luglio 2022 ore 11:19

Dopo il rogo al centro multiraccolta vogherese di 10 giorni si è diffusa troppa diossina nell'aria. Viene prorogata l'ordinanza che vieta la raccolta di verdure nel raggio di 500 metri dall'incendio.

Troppa diossina nell'aria dopo il rogo

I sensori dell’Ats non rilevano dati positivi sulla quantità di diossina presente nell'aria dopo l’incendio di dieci giorni fa al centro Asm di strada Folciona.

La diossina concentrata negli strati inferiori dell'atmosfera è tale da proibire la coltivazione e l'assunzione di verdure in una zona di 500 metri dal centro dove si è verificato il rogo. A rivelarlo sono 5 dei 19 rilevatori posizionati sul territorio.

La sindaca Paola Garlaschelli ha firmato quindi per precauzione un'ordinanza che vieta il consumo di prodotti degli orti fino a quando le 5 centraline torneranno ai livelli normali.

La raccolta di rifiuti dopo l'incendio

La raccolta dei rifiuti procede senza problemi. Già poche ore dopo l'incendio, si presume di origine dolosa, i rifiuti sono stati portati nell'impianto Forsu in strada del Postiglione.

l'impianto Forsu
L'impianto Forsu

Ci vorrà qualche mese prima che l'impianto possa tornare operativo. Le fiamme hanno seriamente danneggiato la struttura che dovrà in parte essere ricostruita.

Le rassicurazioni dell'assessore all'ecologia

L’assessore all’ecologia Carlo Fugini sottolinea: «Vista la nota di Ats Pavia con la quale  viene confermato il divieto il Comune di Voghera ha confermato in via precauzionale quanto disposto con la precedente ordinanza per un periodo la cui durata dipenderà dai risultati delle prossime analisi fornite da Arpa e Ats di cui noi ci informiamo quotidianamente».

Le parole della sindaca Paola Garlaschelli

«Ho firmato l’ordinanza di conferma del divieto su indicazione di Ats – aggiunge la sindaca Garlaschelli - Per l’amministrazione comunale risulta fondamentale informare tempestivamente i cittadini in merito alle evoluzioni e sviluppi dell’attività di monitoraggio dell’aria attraverso il sito istituzionale del Comune di Voghera, l’App Municipium e le pagine social dell’ente, che permettono un dialogo più veloce e diretto con i cittadini».

La sindaca Paola Garlaschelli
La sindaca Paola Garlaschelli
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter