Menu
Cerca
Garlasco

Denunciati quattro finti volontari, chiedevano soldi per una onlus inesistente

La loro presenza ha destato sospetti ed è stata segnalata ai Carabinieri.

Denunciati quattro finti volontari, chiedevano soldi per una onlus inesistente
Cronaca Lomellina, 29 Gennaio 2021 ore 14:58

Garlasco: denunciati quattro finti volontari, chiedevano soldi per una onlus inesistente. Codacons: “La Giustizia faccia il suo corso nei confronti di chi tenta di approfittare delle generosità altrui”.

Denunciati quattro finti volontari

Si presentavano come volontari di una onlus in realtà inesistente e il primo approccio era quello di una richiesta della semplice firma per una sorta di petizione. La firma del modulo, in realtà inutile, era solo il pretesto per avvicinare e fermare gli ignari passanti ai quali poi veniva chiesto il versamento di una somma di denaro con la scusa che sarebbe servito per l’apertura di un fantomatico centro internazionale per bambini poveri e persone diversamente abili.

Nel parcheggio del Carrefour di Garlasco

La vicenda risale al pomeriggio di domenica scorsa, quando l’addetto alla sicurezza del Carrefour di Garlasco, situato in via Tromello, li ha notati e ha segnalato la loro presenza ai militari della locale Stazione Carabinieri. Il tutto come successivamente appurato è risultato fasullo. I quattro responsabili, sono essere stati identificati sono stati anche denunciati per truffa. Si tratta di due uomini di 24 e 18 anni e due donne di 26 e 20 anni tutti originari della Romania e in Italia senza fissa dimora.

Codacons: “La Giustizia faccia il suo corso”

“Si tratta di un tipo di truffa particolarmente diffusa e tanto più odiosa in quanto coinvolge persone diversamente abili e bambini poveri -dichiara il Codacons-. Fortunatamente, i presunti truffatori hanno incassato ben poco avendo destato il sospetto dei passanti che hanno prontamente avvisato i Carabinieri intervenuti sul posto, la miglior dimostrazione che contro questo tipo di truffa sia l’informazione il rimedio più adeguato in grado di scongiurare il proliferare dei tentativi. Per informazioni sul tema e segnalazioni contattare il Codacons all’indirizzo codacons.pavia@gmail.com o al recapito 347.9619322”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli