Cronaca
Simulazione di reato

Denuncia il furto dell'auto del valore di 80mila euro, ma si era inventato tutto

L’autovettura in realtà si trovava in Belgio, dove era stata riconsegnata alla società di Leasing dalla quale era stata noleggiata.

Denuncia il furto dell'auto del valore di 80mila euro, ma si era inventato tutto
Cronaca Lomellina, 18 Marzo 2022 ore 11:17

I Carabinieri della Stazione di Zeme Lomellina denunciano in stato di libertà, un 68enne per simulazione di reato.

Denunciato 68enne

Il 17 marzo 2022, i Carabinieri della Stazione di Zeme Lomellina hanno denunciato in stato di libertà C.O.G., 68enne, residente a Olevano di Lomellina ma originario di Vailate (CR), disoccupato, pregiudicato, per simulazione di reato. Questi ha denunciato, il 17 dicembre scorso, di avere subito il furto di un’autovettura del valore di oltre 80mila euro, a Milano il precedente giorno 15.

Le indagini

Le indagini dei Carabinieri di Zeme Lomellina hanno permesso di accertare, anche grazie alle telecamere comunali del capoluogo lombardo, che alla data del dichiarato furto l’autovettura si trovava in Belgio. L’autoveicolo rintracciato dalla Gendarmeria francese in data 19 gennaio, è stato riconsegnato alla società di Leasing dalla quale era stato noleggiato e mai riconsegnato.

Simulazione di reato

C.O.G. è stato quindi denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Pavia per simulazione di reato. Le indagini proseguano da parte dei Carabinieri per l’individuazione dei complici; i militari ipotizzano che il veicolo sia stato noleggiato con l’intento di venderlo illecitamente.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter