Nel Milanese

Covid: agente della polizia locale trovato morto in casa

Dagli accertamenti, l'uomo è risultato positivo al Coronavirus. Lo hanno trovato privo di vita in casa i colleghi.

Covid: agente della polizia locale trovato morto in casa
Pavese, 03 Novembre 2020 ore 10:02

Agente della Polizia Locale trovato morto in casa, dagli accertamenti è risultato positivo al Coronavirus: per diversi anni aveva lavorato a Pieve Emanuele. A raccontarlo sono i colleghi del GiornaledeiNavigli.it.

Agente della Polizia Locale trovato morto in casa

Ai colleghi preoccupati che continuavano a chiamarlo aveva detto di avere solo un po’ di malessere, ma di sentirsi bene. Forse ha sottovalutato i sintomi Antonio Pontiggia, 59 anni, in malattia da qualche settimana. Non era più residente a Pieve dal 2016 ma si trovava in un appartamento in via delle Rose, dove viveva fino a pochi anni fa, quando lo hanno trovato, ormai senza vita.

Una lunga carriera a Milano, poi a Pieve Emanuele

Quando i colleghi non lo hanno sentito per qualche giorno, è scattato l’allarme. Hanno bussato alla porta sabato, ma lui non ha risposto. Si è reso necessario l’intervento dei vigili del fuoco che sono riusciti a fare ingresso nell’abitazione dal tetto. Ma ormai era troppo tardi e anche il personale sanitario non ha potuto fare altro che constatare il decesso. Dagli accertamenti, è emerso che l’Agente era positivo al covid. Forse ha sottovalutato i segnali di malessere che sono stati poi fatali.

LEGGI DI PIU’ SU GIORNALEDEINAVIGLI.IT

TI POTREBBE INTERESSARE

La Lega assente alla manifestazione dei commercianti, Fracassi: “Centrodestra unito”. Ma Centinaio si dimette

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia