Cronaca

Controlli antidroga in stazione a Vigevano: "Canto" fiuta marijuana in un marsupio

Ancora una volta, il fiuto dei cani antidroga in dotazione al Comando di Polizia Locale, è risultato infallibile.

Controlli antidroga in stazione a Vigevano: "Canto" fiuta marijuana in un marsupio
Cronaca Vigevano, 27 Agosto 2019 ore 14:39

Controlli antidroga in stazione a Vigevano da parte della Polizia Locale con le unità cinofile: "Canto" fiuta marijuana in un marsupio.

Controlli antidroga in stazione a Vigevano

In data odierna, nel corso di un servizio finalizzato in particolare alla prevenzione e alla repressione del consumo e dello spaccio di sostanze stupefacenti, la Polizia Locale di Vigevano ha effettuato un controllo della stazione ferroviaria.

Il controllo è stato eseguito dagli agenti del Nucleo Cinofili con l'ausilio dei cani antidroga. Controllate, in particolare, le persone in partenza e in arrivo a Vigevano.

Il fiuto di "Canto"

Alle ore 10.00 circa, il cane antidroga Canto ha segnalato la presenza di una sostanza a lui nota addosso ad un ragazzo che era in attesa del treno per Mortara.
Subito, il giovane, dopo essere stato segnalato dal cane, ha consegnato spontaneamente 11 involucri di cellophane contenenti Marijuana che teneva all'interno di un marsupio indossato a tracollo.

Indagato per spaccio di stupefacenti

Il giovane, italiano di 21 anni e di origini marocchine, per tale motivo è stato indagato in stato di libertà per il reato di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

Fondamentale, ancora una volta, è risultato l'infallibile fiuto dei cani antidroga in dotazione al Comando.

LEGGI ANCHE>> Si appartano nel cortile di una ditta, scoperti dal proprietario la ragazza lo aggredisce a bottigliate

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE