Garlasco

Chiude in casa il vicino con catena e lucchetto, poi minaccia i carabinieri con un coltello

L'uomo, 36 anni, è stato arrestato dai carabinieri.

Chiude in casa il vicino con catena e lucchetto, poi minaccia i carabinieri con un coltello
Lomellina, 03 Novembre 2020 ore 14:35

Arrestato a Garlasco un uomo di 36 anni: ha chiuso il vicino in casa con catena e lucchetto.

Chiude in casa il vicino

Nella nottata del 2 novembre 2020 i Carabinieri di Garlasco sono intervenuti in una via del centro di Garlasco a seguito di richiesta di aiuto da parte di un cittadino, operazione che ha avuto termine nella tarda mattina. S. F., di anni 36, residente in Garlasco aveva chiuso con catena e lucchetto il cancello d’ingresso all’abitazione del suo vicino di casa, costringendolo all’interno dell’abitazione stessa. S.F. era anche armato di un grosso coltello.

Minaccia i militari

I Carabinieri di Garlasco con il supporto dei colleghi di Gravellona Lomellina, sono riusciti ad arrestare l’uomo che dovrà rispondere oltre che per i reati commessi ai danno del suo vicino di casa anche per minaccia aggravata nei confronti dei militari mediante l’utilizzo del coltello di cui era in possesso.

Rinchiuso in carcere

Il reo veniva accompagnato presso la camera di sicurezza della caserma di Garlasco dove si è tenuto, durante la medesima mattinata, il processo con rito direttissimo in teleconferenza. L’arresto è stato convalidato e l’uomo associato alla Casa Reclusione di Vigevano.

LEGGI ANCHE

Perde il controllo dell’auto e si schianta contro il guard rail: liberato dai Vigili del Fuoco FOTO

TI POTREBBE INTERESSARE

Ruba carne al reparto macelleria del supermercato, ma non passa inosservata

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia