A Belgioioso

Causano un incidente stradale a bordo di un'auto elettrica, due le 14enni coinvolte

Intervenuti gli agenti della Polizia Stradale ed il personale medico delle ambulanze

Causano un incidente stradale a bordo di un'auto elettrica, due le 14enni coinvolte
Pubblicato:

Evitata la tragedia nella notte di lunedì 24 giugno 2024, l'incidente stradale verificatosi non ha causato ferite di grave portata alle due giovani minorenni coinvolte, le quali si trovavano a bordo dell'auto elettrica nei pressi del comune Belgioioso, situato nel territorio pavese.

Incidente stradale a Belgioioso

Sono due le giovani coinvolte nello scontro che si è verificato poco dopo le 00:30, nei pressi del comune situato in provincia di Pavia. Non sono ancora chiari i motivi che hanno causato il sinistro stradale lungo la via Ghinaglia.

Le due giovani 14enne, che si trovavano all'interno dell'abitacolo della MICRO MOB. ELETTRICA ( microcar elettrica) quando la conducente ha perso il controllo del veicolo. Sul posto sono giunti tempestivamente i soccorsi del 118 che, dopo aver effettuato le prime cure, hanno poi accompagnato una delle due al Policlinico San Matteo di Pavia.

La 14enne, nonostante il trasporto in Ospedale non ha riportato ferite di grave entità. Giunti sul posto anche gli agenti della Polizia Stradale, per prendere i rilievi del caso e ricostruire l'evolversi dell'accaduto.

Commenti
Pier Ercole Bottani

Paese sempre meno sicuro, in cui una vera acciozzaglia di minori ne fa di ogni colore specie nelle ore notturne, avendo gia' vandalizzato auto per le vie dell'abitato, e un parco pubblico in viale Dante,ed avendone combinate di ogni genere. La cosa va avanti da tre anni, ( ed e' documentabile da esposti e querele) e non mi stupisce questa ennesima "novita' " che coinvolge minori evidentemente non educati come si deve a livello familiare e a livello di istruzione,specie nell'educazione civica e stradale....

Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali