Albaredo Arnaboldi

Cade in casa, batte la testa e muore: inutile l’allarme lanciato dal vicino

La tragica caduta è avvenuta nel pomeriggio di martedì. Aveva 85 anni.

Cade in casa, batte la testa e muore: inutile l’allarme lanciato dal vicino
Oltrepò, 11 Giugno 2020 ore 17:53

Cade in casa, batte la testa e muore: dramma nel pomeriggio di martedì 9 giugno 2020, ad Albaredo Arnaboldi.

Cade in casa, batte la testa e muore

A nulla sono valsi i soccorsi giunti prontamente sul posto. F.B. un pensionato 85enne è deceduto con ogni probabilità sul colpo. Fatale una caduta in casa. L’incidente è avvenuto intorno alle 17 di martedì pomeriggio in località Moranda ad Albaredo Arnaboldi. L’anziano, solo in casa, deve essere inciampato oppure è stato colto da un malore improvviso. Fatto sta che è caduto picchiando violentemente la testa sul pavimento.

Inutili i soccorsi

Il vicino di casa, non ricevendo risposte alle sue chiamate si è insospettito ed è entrato in casa come era solito fare spesso: l’85enne si trovava a terra ormai privo di vita. Anche i medici, nel frattempo sopraggiunti sul posto, non hanno potuto far altro che constatarne il decesso. I Carabinieri hanno aperto un’indagine, ma sembrano non esserci dubbi sulla causa accidentale della morte.

Giada Bigardi

TORNA ALLA HOME

Top news
Turismo 2020
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia