Menu
Cerca
Albaredo Arnaboldi

Cade in casa, batte la testa e muore: inutile l’allarme lanciato dal vicino

La tragica caduta è avvenuta nel pomeriggio di martedì. Aveva 85 anni.

Cade in casa, batte la testa e muore: inutile l’allarme lanciato dal vicino
Cronaca Oltrepò, 11 Giugno 2020 ore 17:53

Cade in casa, batte la testa e muore: dramma nel pomeriggio di martedì 9 giugno 2020, ad Albaredo Arnaboldi.

Cade in casa, batte la testa e muore

A nulla sono valsi i soccorsi giunti prontamente sul posto. F.B. un pensionato 85enne è deceduto con ogni probabilità sul colpo. Fatale una caduta in casa. L’incidente è avvenuto intorno alle 17 di martedì pomeriggio in località Moranda ad Albaredo Arnaboldi. L’anziano, solo in casa, deve essere inciampato oppure è stato colto da un malore improvviso. Fatto sta che è caduto picchiando violentemente la testa sul pavimento.

Inutili i soccorsi

Il vicino di casa, non ricevendo risposte alle sue chiamate si è insospettito ed è entrato in casa come era solito fare spesso: l’85enne si trovava a terra ormai privo di vita. Anche i medici, nel frattempo sopraggiunti sul posto, non hanno potuto far altro che constatarne il decesso. I Carabinieri hanno aperto un’indagine, ma sembrano non esserci dubbi sulla causa accidentale della morte.

Giada Bigardi

TORNA ALLA HOME