Cronaca

Cadavere ritrovato nel Ticino, è stato identificato

Riconosciuto grazie a un anello che portava al sito.

Cadavere ritrovato nel Ticino, è stato identificato
Cronaca Pavia, 13 Luglio 2019 ore 18:20

Cadavere ritrovato nel Ticino, è stato identificato grazie ad un anello che portava al dito. La segnalazione fatta da parte della ex moglie che non lo sentiva da tre giorni.

Cadavere ritrovato nel Ticino: identificato

Un giallo che si è risolto in breve tempo. E' stato identificato il cadavere ritrovato nel pomeriggio di venerdì 12 luglio nel Ticino, nei pressi del Ponte Coperto. Si tratta di un uomo di 55 anni residente a Pavia.

LEGGI ANCHE>> Affiora cadavere dalle acque del Ticino: mistero sull’identità

Riconosciuto dalla ex moglie

La segnalazione è stata fatta dalla ex moglie. La donna, non vedeva l'uomo da tre giorni. Ma non solo, non le rispondeva neanche al cellulare. Inoltre, l'abbigliamento descritto da alcuni media corrispondeva esattamente a quello indossato dall'uomo l'ultima volta che lo aveva visto. Insospettita in serata ha pensato di contattare le Forze dell'Ordine.

L'anello

Gli agenti di Polizia si sono recati a casa dell'uomo e hanno trovato l'appartamento vuoto. La conferma definitiva è arrivata da un anello che portava al dito e che riportava una data precisa. A quel punto non ci sono stati più dubbi.

Le cause

Ora restano da accertare le cause della morte. Se si sia trattato di un incidente oppure se l'uomo abbia deciso di togliersi la vita volontariamente. Qualche dubbio potrà essere chiarito dall'autopsia disposta sul corpo dell'uomo.

LEGGI ANCHE>> Stefano Marinoni, telecamere e autopsia per chiarire la morte

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE