Cronaca
Le indagini continuano

Cadavere ritrovato all'ex Snia, si tratta di una donna di 40 anni

Sarebbe un'italo tunisina che frequentava le zone dei senzatetto, nessuna ipotesi sulle cause delle morte

Cadavere ritrovato all'ex Snia, si tratta di una donna di 40 anni
Cronaca Pavia, 05 Gennaio 2023 ore 11:32

Cadavere ritrovato all'ex Snia nel mese di ottobre: si tratta di una donna di 40 anni italo tunisina. Morta forse per cause naturali.

Cadavere ritrovato all'ex Snia, è una donna di 40 anni

E' stato identificato il cadavere ritrovato lo scorso mese di ottobre all'ex Snia di Pavia. Si tratterebbe di una donna di 40 anni, italo tunisina, abituale frequentatrice delle zone dei senzatetto. Da accertare ora restano le cause della morte.

La morte

Sul corpo non sarebbero stati riscontrati segni riconducibili ad una morte violenta anche se la Procura di Pavia procede comunque per omicidio e occultamento di cadavere. Anche se il quadro accusatorio si soffermerebbe soprattutto su questo secondo punto.

Il ritrovamento

Il cadavere della donna, venne ritrovato il 19 ottobre del 2022. Il corpo, ormai ridotto a uno scheletro, si trovava nascosto sotto della terra e degli arbusti. A trovarlo, in modo del tutto casuale, un operaio che stava movimentando la terra con una ruspa.

Dai primi accertamenti fu subito chiaro che quelle ossa fossero lì da tempo, circa un anno. All'inizio fu anche difficile attribuire se si trattasse di un uomo oppure di una donna.

Le indagini avevano portato gli investigatori a interrogare alcune persone frequentanti la zona fino a risalire al nome della 40enne. La conferma poi è arrivata con il test del Dna.

Le indagini ora proseguono per verificare l’esistenza di eventuali responsabilità nella morte della donna.

Seguici sui nostri canali