Cronaca
Senza scrupoli

Bracconieri notturni in azione in Lomellina: animali uccisi, scuoiati e abbandonati nei campi

Trovati resti di caprioli e cinghiali abbandonati in campagna dopo le scorribande notturne.

Bracconieri notturni in azione in Lomellina: animali uccisi, scuoiati e abbandonati nei campi
Cronaca Lomellina, 21 Marzo 2022 ore 13:11

Bracconieri in azione in Lomellina: resti di caprioli e cinghiali abbandonati in campagna dopo le scorribande notturne.

Bracconieri notturni in azione in Lomellina

C’è un gruppo di bracconieri senza scrupoli che di notte semina il terrore nelle campagne intorno a Robbio, riferisce il CABS, l’associazione specializzata nella lotta al bracconaggio.

“Nel corso degli ultimi mesi si sono ripetuti i rinvenimenti di animali uccisi, scuoiati e abbandonati nei campi – riferisce Davide Cartisano, volontario dell’associazione – Prima dei caprioli uccisi di notte con visori notturni e puntatori fra Robbio e Vespolate, poi dei cinghiali scuoiati e abbandonati vicino all’Agogna, in comune di Borgolavezzaro. E’ incredibile immaginare che in questo settore della Lomellina ci sia gente armata che va in giro in auto di notte, uccidendo ogni animale che incontri”.

A tutti gli animali rinvenuti erano state rimosse le parti commerciabili e rimanevano solo le zampe, la testa e la pelle, a dimostrazione che i bracconieri agiscono da professionisti e sanno cosa vogliono.

Intensificare i controlli

L’associazione chiede alle autorità di intensificare i controlli notturni sulle strade poderali e interpoderali fra Borgolavezzaro, Cilavegna, Robbio e Vespolate.

“E’ in questa zona che operano evidentemente questi criminali. Da indiscrezioni raccolte in zona, sembra che i soggetti vertano intorno a Robbio, escano la sera e utilizzino visori notturni e puntatori laser. E’ necessario fermarli: dopo un secolo finalmente il capriolo sta tornando a vivere nelle nostre terre e ora questi bracconieri ne mettono a repentaglio la stessa sopravvivenza”.

3 foto Sfoglia la gallery
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter