Carne e pesce

Blitz dei Nas in pizzeria: trovati 90 chili di alimenti scaduti

Il controllo a sorpresa in un locale di Santa Cristina e Bissone.

Blitz dei Nas in pizzeria: trovati 90 chili di alimenti scaduti
Pavese, 07 Ottobre 2020 ore 15:05

Oltre 90 chili di cibo scaduto è stato trovato in una pizzeria di Santa Cristina e Bissone dai Nas di Cremona in collaborazione con i carabinieri di Corteolona.

Blitz dei Nas in pizzeria

Un controllo a sorpresa dei Nas di Cremona in collaborazione con i carabinieri di Corteolona ha portato al sequestro di 90 chili di cibo scaduto in un pizzeria di Santa Cristina e Bissone. Carne e pesce mal conservati e senza etichette di provenienza. Il titolare dell’esercizio inoltre, un cittadino cinese di 46 anni, residente nel milanese, è stato sanzionato con una multa di 3.500 euro. 

Nessuna altra irregolarità

Dai controlli non sono emerse altre gravi irregolarità all’interno del locale come per esempio in tema di condizioni igienico-sanitarie, sicurezza sul lavoro, regolarità del personale o il rispetto delle linee per il contenimento del contagio da Covid-19.

Da sottolineare che il cibo sequestrato non è detto sia stato somministrato ai clienti con i relativi rischi per la loro salute. Gli alimenti infatti potevano trovarsi nel locale in quanto ancora non smaltiti. Avvisati anche i funzionari di Ats che ora dovranno decidere come distruggere gli alimenti.

Dopo lo sfogo sul caso Suarez, la campionessa Danielle insultata da un cliente al lavoro: “Non diventerai mai italiana”:

TORNA ALLA HOME

Top news
Turismo 2020
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia