Dal quarto piano

Bimbo di 18 mesi precipita dal balcone di un condominio a Pavia e muore in ospedale

Il piccolo è stato trasportato d'urgenza al San Matteo dove i medici hanno tentato un intervento disperato ma si è spento nella notte

Bimbo di 18 mesi precipita dal balcone di un condominio a Pavia e muore in ospedale
Pubblicato:
Aggiornato:

La Polizia, insieme ai tecnici della scientifica, è intervenuta sul luogo dell'incidente, in una zona periferica della città, per cercare di ricostruire l'esatta dinamica della caduta

Pavia, bimbo di 18 mesi precipita dal balcone

Un tragico incidente ha scosso la città di Pavia dove un bimbo di soli 18 mesi è morto in seguito a una caduta dal quarto piano di un condominio. L'incidente è avvenuto nel pomeriggio di venerdì 28 giugno, intorno alle 16, in strada Cascina Spelta, una zona residenziale periferica.

Secondo le prime ricostruzioni, il piccolo è precipitato dal balcone di uno dei due palazzi gemelli presenti nel complesso residenziale. Il bimbo è caduto nel cortile interno dello stabile, un impatto che ha provocato ferite gravissime. Gli abitanti del condominio hanno immediatamente lanciato l'allarme consentendo l'arrivo tempestivo dei soccorsi del 118.

L'intervento disperato e il decesso

Il piccolo è stato trasportato d'urgenza al Policlinico San Matteo di Pavia dove è stato subito ricoverato nel reparto di Rianimazione. I medici hanno tentato un intervento chirurgico disperato per cercare di salvargli la vita ma purtroppo, è deceduto nel corso della notte tra venerdì 28 e sabato 29 giugno. Non c'è stato nulla da fare.

Le indagini sull'accaduto sono attualmente in corso. La Polizia, insieme ai tecnici della scientifica, è intervenuta sul luogo dell'incidente per cercare di ricostruire l'esatta dinamica della caduta. Al momento, sembra trattarsi di una tragica disgrazia. Gli inquirenti stanno esaminando tutte le possibili circostanze.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali