Badante infedele ruba ori e oggetti preziosi alla figlia dell’assistita

Poi li ha rivenduti ad un Compro Oro: scoperta, è stata denunciata.

Badante infedele ruba ori e oggetti preziosi alla figlia dell’assistita
Lomellina, 08 Gennaio 2020 ore 13:40

Badante ruba ori e oggetti preziosi alla figlia dell’assistita e li rivende ad un compro oro: scoperta e denunciata dai carabinieri. Si tratta di una 57enne residente a Vigevano.

Denunciata 57enne

I carabinieri della Stazione di Gravellona Lomellina hanno denunciato in stato di libertà per il reato di furto in abitazione, una badante cinquantasettenne, nata Monza e residente a Vigevano (PV).

A conclusione di una mirata e tempestiva attività d’indagine intrapresa a seguito di una denuncia per un furto scoperto il precedente 25 dicembre ai danni di una giornalista cinquantatreenne, nata a Milano e residente a Gravellona Lomellina, i militari hanno raccolto inconfutabili elementi di colpevolezza nei confronti della donna.

Il furto dei preziosi

Quest’ultima, approfittando della mansione di badante per la madre della derubata, si è introdotta nella camera da letto della figlia sottraendo dal comò vari oggetti in oro. Gli stessi oggetti, è stato poi scoperto dai militari, sono stati rivenduti dalla denunciata ad un “Compro Oro” di Vigevano e non più recuperabili in quanto già spediti ad una ditta per la fusione.

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia