Menu
Cerca
Le foto delle devastazioni

Atti vandalici contro due convogli della Milano-Stradella: rubati i martelletti frangivetro e rotti diversi finestrini

La tratta è stata coperta con dei bus sostitutivi.

Atti vandalici contro due convogli della Milano-Stradella: rubati i martelletti frangivetro e rotti diversi finestrini
Cronaca Oltrepò, 16 Febbraio 2021 ore 17:04

Ieri sulla linea Milano-Stradella si sono verificati atti vandalici a due treni della flotta Trenord.

Atti vandalici contro due convogli Trenord

Nel pomeriggio di ieri, lunedì 15 febbraio 2021, si sono verificati degli attivi vandalici contro due convogli della Milano-Stradella.

Sul convoglio che effettuava la corsa 10469 (Milano Porta Garibaldi 13.47-Stradella 15.05) sono stati rotti diversi finestrini, mentre il treno percorreva la tratta fra Pavia e Stradella. L’atto vandalico ha comportato la sostituzione con bus delle corse 10474 (Stradella 16.55-Milano G. Pirelli 18.13) e 10895 (Milano G. Pirelli 18.12-Piacenza 19.23).

Sul convoglio che effettuava la corsa 10478 (Stradella 18.55-Milano G.Pirelli 20.13) prima della fermata di Broni sono invece stati rotti alcuni vetri di carrozze e sono stati rubati i martelletti frangivetro. Il treno è stato limitato a Broni. L’atto vandalico ha comportato la sostituzione con bus della corsa 10483 (Milano G. Pirelli 20.47-Piacenza 22.49).

I convogli sono stati condotti in deposito per la manutenzione. 

9.500 atti vandalici nel 2019

Nel 2019 Trenord ha registrato oltre 9.500 atti vandalici tra graffiti, sedili divelti e distrutti, martelletti frangivento rubati, tendine parasole rubate e strappate. Solo la rimozione dei graffiti nel 2019 ha raggiunto un costo di 1,5 milioni di euro.

4 foto Sfoglia la gallery