Cronaca
Bancarotta fraudolenta

Arrestato imprenditore del settore calzaturiero, coinvolti anche due militari

Avrebbero violato il segreto sulle indagini.

Arrestato imprenditore del settore calzaturiero, coinvolti anche due militari
Cronaca Vigevano, 23 Maggio 2022 ore 17:43

Bancarotta fraudolenta: arrestato imprenditore del settore calzaturiero. Coinvolti anche due militari, in servizio a Pavia, che avrebbero violato il segreto sulle indagini.

Arrestato imprenditore vigevanese

La Guardia di Finanza, su delega della Procura della Repubblica di Pavia, ha dato esecuzione nei giorni scorsi ad una ordinanza di misura cautelate personale emessa dal G.I.P. del Tribunale di Pavia, nei confronti di un imprenditore operante a Vigevano nel settore della trasformazione e commercializzazione di semilavorati nel settore calzaturiero, ristretto presso la Casa Circondariale di Pavia e di un soggetto prestanome al suo servizio residente sempre in Vigevano, agli arresti domiciliari.

Le misure cautelari risultano emesse nell'ambito di una complessa indagine svolta dal Nucleo di Polizia Economico Finanziaria di Pavia, coordinata dalla Procura della Repubblica di Pavia.

Il modus operandi

Le attività poste in essere dagli inquirenti hanno consentito di rilevare una serie di condotte consistenti nello svuotamento di una società operante nel settore calzaturiero, gravata da debiti tributari per oltre 8 milioni di euro, attraverso il compimento di operazioni simulate che coinvolgevano una serie di società, anche estere, appartenenti allo stesso gruppo, determinando di fatto il progressivo depauperamento dell'attivo societario, in primis il magazzino, a favore di una società neocostituita, riconducibile al soggetto attinto da misura cautelare in carcere, che subentrava nelle attività della società decotta.

La condotta distrattiva coinvolgeva anche un soggetto prestanome, cui formalmente era stata trasferita la legale rappresentanza della società, su cui far ricadere ogni responsabilità penale e amministrativa, colpito da misura cautelare domiciliare.

Coinvolti anche due militari

Le indagini, tuttora in corso, hanno interessato anche due militari in servizio a Pavia, indagati perché avrebbero violato il segreto sulle indagini.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter