Anche a Voghera il pediatra riceve (gratis) il sabato pomeriggio

Attivo dal 18 gennaio l'ambulatorio pediatrico per le patologie acute dei bambini.

Anche a Voghera il pediatra riceve (gratis) il sabato pomeriggio
Voghera, 23 Gennaio 2020 ore 17:22

Dallo scorso 18 gennaio, dopo Pavia, anche a Voghera è stato attivato l’ambulatorio pediatrico del sabato pomeriggio per le patologie acute dei bambini. Un servizio completamente gratuito.

Anche a Voghera il pediatra riceve (gratis) il sabato pomeriggio

Fra gli obiettivi prioritari dell’Agenzia di Tutela della Salute (ATS) di Pavia vi è la promozione di iniziative utili a favorire l’accesso ai servizi da parte dei cittadini, avendo particolare riguardo alle fasce più fragili della popolazione.

In quest’ottica è stata estesa anche a Voghera, dopo la positiva esperienza di Pavia, l’attivazione – a partire dallo scorso 18 gennaio 2020 – di un ambulatorio pediatrico per le patologie acute e non differibili del bambino al quale sarà possibile accedere il sabato pomeriggio dalle ore 14.00 alle ore 17.30 presso l’Ospedale Civile (ingresso da Via Volturno, 14).

In caso di urgenze-emergenze, il bambino dovrà comunque essere portato al Pronto Soccorso dell’ospedale di riferimento.

Obiettivo dell’iniziativa è quello di offrire alle famiglie l’opportunità di usufruire di un servizio territoriale pediatrico anche in una giornata in cui, di norma, non sarebbe previsto.

L’accesso è completamente gratuito.

A chi è rivolto

Ai bambini di età 0-14 anni che presentano una malattia acuta per la quale si rende necessaria una visita medica non differibile al lunedì mattina.

Modalità di accesso

Presentarsi all’ambulatorio muniti di tessera sanitaria del bambino ed esprimere il consenso al trattamento dei dati secondo la normativa vigente in tema di privacy. Il numero di bambini ammessi alla visita sarà programmato in coerenza con la fascia oraria di funzionamento dell’ambulatorio.

Al proposito la dott.ssa Azzi, Direttore Generale dell’Agenzia Tutela della Salute, sottolinea che “si tratta di un servizio importante che va incontro ai bisogni dei cittadini in quanto consente una possibilità di consulto anche al sabato pomeriggio quando non è possibile accedere ai pediatri di famiglia. Si offre, infatti, l’opportunità di un intervento di uno specialista in caso di condizioni non così gravi da richiedere un intervento del Pronto Soccorso. In questo senso si tratta di un servizio che può contribuire a ridurre gli accessi impropri al Pronto Soccorso. Un servizio analogo era già presente ma è stato ottimizzato con il fine di facilitare ulteriormente la possibilità di accesso da parte dell’utenza. Il servizio è assolutamente gratuito e non necessita di impegnativa. Ovviamente, nelle situazioni di urgenza è sempre disponibile il Pronto Soccorso”.

Codacons: “Una iniziativa che va nella giusta direzione”

Codacons: “Si tratta di una iniziativa che va nella giusta direzione, non possiamo che esprimere il nostro apprezzamento. E’ attraverso iniziative come questa che Ats cerca di dare seguito ad uno degli obiettivi che si era posta per l’anno nuovo con la promozione di iniziative utili a favorire l’accesso ai servizi da parte dei cittadini, avendo particolare riguardo alle fasce più fragili della popolazione. Obiettivo dell’iniziativa, infatti, è quello di offrire alle famiglie l’opportunità di usufruire di un servizio territoriale pediatrico anche in una giornata in cui, di norma, non sarebbe previsto. Il Codacons è particolarmente attento a tutte le questioni attinenti la tutela della salute dei cittadini come da finalità statutarie; l’associazione è a disposizione per fornire assistenza legale giudiziale e stragiudiziale in materia di responsabilità sanitaria attraverso il suo Sportello Malasanità. Per info contattare codacons.pavia@gmail.com o il recapito 347.9619322”.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE!

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Pavia e Provincia Eventi & News

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale di Pavia (clicca “Mi piace” o “Segui” e imposta le notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia)

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia