Cura dei tumori

Ampliamento CNAO, firmata la convenzione a Palazzo Mezzabarba

Sorgerà una nuova struttura di 4.000 mq, con aree per la protonterapia e per la ricerca.

Ampliamento CNAO, firmata la convenzione a Palazzo Mezzabarba
Pavia, 11 Novembre 2020 ore 17:43

Questa mattina è stata firmata, a Palazzo Mezzabarba, dinanzi al notaio Prisca Ventura, la convezione per l’ampliamento del Centro Nazionale di Adroterapia Oncologica.

LEGGI ANCHE>> Il CNAO si amplia: in arrivo un nuovo edificio per la cura dei tumori e la ricerca oncologica

Ampliamento CNAO, firmata la convenzione a Palazzo Mezzabarba

Come annunciato, a fianco della struttura attuale ne nascerà una nuova di 4.000 mq, con aree per la protonterapia e per la ricerca sulla Boron Neutron Capture Therapy (BNCT): tecnica sperimentale applicabile alle metastasi.

Presenti il Sindaco, Mario Fabrizio Fracassi, il Vicesindaco e Assessore ai Lavori Pubblici, Antonio Bobbio Pallavicini, l’Assessore all’Urbanistica, Massimiliano Koch, il Presidente del Cnao, Gianluca Vago, oltre ai dirigenti del Comune di Pavia che hanno curato gli indispensabili passaggi amministrativi.

“Pavia all’avanguardia della ricerca e delle terapie mediche”

Fabrizio Fracassi: “Oggi abbiamo compiuto un passo ulteriore verso la realizzazione di questo progetto avveniristico. Pavia si sta affermando sempre di più come realtà d’avanguardia nel campo della ricerca e delle terapie mediche, e sono felice di poter dire che il Comune sta facendo la sua parte. Bisogna rimettere al centro le persone, partendo da chi si trova in una condizione di sofferenza. Pavia è in prima fila, in questo senso: un orgoglio per i pavesi, una speranza per tutti”.

Gianluca Vago: “Il progetto di espansione del CNAO, approvato dal Comune di Pavia, che qui ringrazio ancora per la particolare attenzione e disponibilità, è un fatto significativo per tutta la città perché ne rafforza ulteriormente il ruolo di riferimento nella ricerca e nella cura dei tumori. La nuova area del CNAO, che collocherà il nostro centro all’avanguardia mondiale nel campo dell’adroterapia, stimolerà nuovi percorsi di collaborazione con l’Università di Pavia, il Policlinico San Matteo e gli altri enti ospedalieri e l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare”.

LEGGI ANCHE

Seconda ondata Covid: boom di interventi del 112, ma non a Pavia

TI POTREBBE INTERESSARE

Medico pensionato contagiato dal Covid: guarito, rimette (gratis) il camice

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia