Aggredita dal marito, scappa dalla finestra del bagno ma cade nel vuoto

Un volo di qualche metro e una prognosi di 15 giorni. 

Aggredita dal marito, scappa dalla finestra del bagno ma cade nel vuoto
Pavia, 02 Aprile 2019 ore 10:23

Aggredita dal marito, scappa dalla finestra del bagno ma cade nel vuoto. Una vicenda che poteva avere conseguenze molto gravi ma che fortunatamente si è risolta con 15 giorni di prognosi.

Aggredita dal marito

Una donna di origine nigeriana è rimasta ferita mentre tentava di sfuggire all’aggressione del marito. Una vicenda che risale ad alcune sere fa ed è avvenuta a Pavia in zona Ponte di Pietra. Il tutto ha avuto inizio da un normale diverbio che si è fatto via via sempre più pesante fino a degenerare. La donna, forse temendo di venire picchiata dal marito decide di chiudersi in bagno.

La fuga

Qui si è messa ad urlare attirando l’attenzione di una vicina di casa che si è precipitata nell’abitazione dove era in corso il litigio. Ma il marito non le ha aperto la porta e così decide di chiamare i carabinieri. Nel frattempo la nigeriana, ancora chiusa in bagno, pensa di trovare una via di fuga uscendo dalla finestra e calandosi sino al balcone del piano di sotto. Ma qualcosa va storto e precipita nel vuoto cadendo al suolo dopo un volo di qualche metro.

Trasportata in ospedale

La vicina e il marito si sono precipitati in cortile per soccorrerla. Immediatamente sono stati allertati anche i soccorsi e la donna, che è sempre rimasta cosciente, è stata portata in ospedale. Qui è stata trattenuta in osservazione per 48 ore e successivamente dimessa con una prognosi di 15 giorni. In ospedale ha raccontato cosa le era successo ma ha deciso di non sporgere denuncia nei confronti del marito e ha fatto pure rientro a casa.

LEGGI ANCHE: Espulso cittadino marocchino di alta pericolosità sociale

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia