Condannato a 8 mesi

Aggredisce una donna che si barrica in auto, poi sferra una testata ad un carabiniere

L'uomo, un 47enne di Vigevano, è stato arrestato.

Aggredisce una donna che si barrica in auto, poi sferra una testata ad un carabiniere
Vigevano, 10 Novembre 2020 ore 13:38

Vigevano: arrestato e condannato un cittadino italiano di 47 anni per avere aggredito un Carabiniere.

L’auto presa a calci e pugni

Sabato notte un cittadino ha allertato, tramite 112, la Centrale Operativa della Compagnia Carabinieri di Vigevano perché in una via del centro di Vigevano un uomo stava prendendo a calci e pugni un’autovettura, al cui interno si era rifugiata una donna. Una pattuglia della Sezione Radiomobile di Vigevano è intervenuta rapidamente sul posto interrompendo l’azione violenta del soggetto e dando assistenza alla signora intimorita ed ancora asserragliata all’interno della propria autovettura.

La testata al carabiniere

L’uomo, identificato per I.P., cittadino italiano, 47enne di Vigevano, che non dava segni di volersi calmare e si rifiutava di fornire le sue generalità, ingiuriando e minacciando i militari operanti, una volta accompagnato presso gli Uffici della Compagnia Carabinieri di Vigevano ha continuato ad oltraggiare e minacciare gli operatori di polizia che hanno tentato di tranquillizzarlo, fino a quando ha sferrato una testata al torace di uno di essi.

Arrestato

Bloccato prima che potesse aggredire altri militari, l’uomo è stato dichiarato in arresto e successivamente ristretto agli arresti domiciliari presso il suo domicilio. Giudicato con rito direttissimo nella giornata di ieri, il 47enne è stato condannato a 8 mesi di reclusione con pena sospesa e obbligo di firma 3 volte la settimana.

LEGGI ANCHE

“Porto beni di prima necessità a mia zia disabile”, ma era tutto falso

TI POTREBBE INTERESSARE

Covid, i Comuni più colpiti in provincia di Pavia (10 novembre 2020)

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia