Cronaca
Daspo Urbano

Aggredì a bottigliate il cliente di un bar, per un anno non potrà entrare in bar e pizzerie

Il cliente, colpito alla testa al volto, riportò una prognosi di 40 giorni.

Aggredì a bottigliate il cliente di un bar, per un anno non potrà entrare in bar e pizzerie
Cronaca Pavese, 03 Novembre 2022 ore 17:14

Belgioioso: atteggiamenti molesti e reati contro la persona e il patrimonio: 46enne sottoposto al cosiddetto “Daspo urbano” per 12 mesi.

Daspo Urbano per un 46enne

I Carabinieri della Stazione di Belgioioso hanno notificato il “divieto di accedere ai pubblici esercizi o ai locali di pubblico intrattenimento, nonché quello di stazionamento nelle loro immediate vicinanze” a un 46enne del luogo.

Il provvedimento, che comporta il divieto di accedere dalle ore 16 fino alla loro chiusura a 20 attività commerciali quali bar e pizzerie del centro di Belgioioso, era stato proposto dai Carabinieri al Questore di Pavia a seguito di numerosi episodi di molestie e alla consumazione di reati contro la persona e il patrimonio da parte di un 46enne di quel Comune.

L'aggressione a bottigliate

Tra gli episodi, il più grave si era verificato il 27 agosto scorso quando, all’esterno di un bar del centro, il 46enne aveva, al culmine di una lite per futili motivi, colpito ripetutamente al capo e al volto con una bottiglia di vetro un altro avventore, provocandogli ferite ritenute guaribili in 40 giorni.

Continua serrata l’attività di controllo della Stazione Carabinieri di Belgioioso sui locali del centro cittadino e sugli avventori, al fine di garantire il buon andamento della “movida” per tutta la cittadinanza.

Seguici sui nostri canali