A Vigevano 56enne stroncato dalla meningite in due ore

In Lomellina un decesso da probabile meningite da pneumococco.

A Vigevano 56enne stroncato dalla meningite in due ore
Vigevano, 05 Febbraio 2020 ore 11:01

A Vigevano un uomo di 56 anni è deceduto per una probabile meningite da pneumococco. E’ successo nella serata di lunedì 3 febbraio 2020.

56enne stroncato dalla meningite

E’ deceduto in poche ore stroncato con ogni probabilità da una forma di meningite da pneumococco. Vittima un uomo di 56 anni che si è presentato al pronto soccorso dell’ospedale di Vigevano intorno alle 17 di lunedì 3 febbraio 2020, con febbre a 40°, dolori articolari e difficoltà respiratorie.

Arrivato in gravissime condizioni

Inutile ogni tentativo da parte dei medici di salvargli la vita. Il 56enne arrivato già in gravissime condizioni. Accusando difficoltà respiratorie, è stato portato in terapia intensiva, e gli è stata applicata la maschera per l’ossigeno. I sanitari gli hanno subito applicato una flebo con dei farmaci per contrastare la febbre. Nello stesso tempo gli è stato prelevato del sangue e fatto una lastra ai polmoni.

Il decesso in due ore

Ma in breve tempo la situazione è precipitata e il 56enne è andato in arresto cardiaco. I rianimatori gli hanno praticato le manovre per circa mezz’ora ma hanno dovuto arrendersi. Il suo cuore aveva cessato di battere. Dall’ingresso al pronto soccorso fino al momento del decesso sono passate circa due ore. 

Disposta autopsia

Sul corpo del 56enne è stata disposta l’autopsia per accertare la vera natura del decesso. Anche se l’ipotesi più probabile resta una forma di meningite batterica. Il personale del pronto soccorso non è stato sottoposto a profilassi in quanto questa forma di meningite, nonostante sia molto aggressiva, non è contagiosa.

I casi tra Bergamo e Brescia

Sul confine fra la provincia di Bergamo e quella di Brescia, a ridosso del lago d’Iseo, in un’area geografica circoscritta in una manciata di chilometri (nota come Basso Sebino), si sono verificati sette casi di infezione da meningococco in soli due mesi. Due i morti: una donna di 48 anni e una ragazza di appena 19.

LEGGI ANCHE>> Virus Cina, ma non solo: settimo caso di meningite fra Bergamo e Brescia

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia