Menu
Cerca
Siziano

A folle velocità contromano sulla Provinciale: fermato si scaglia contro gli agenti ferendone uno

Fermato all'ingresso del polo industriale di Siziano e denunciato a piede libero un 35enne.

A folle velocità contromano sulla Provinciale: fermato si scaglia contro gli agenti ferendone uno
Cronaca Pavese, 05 Luglio 2020 ore 09:32

Contromano a folle velocità sulla Provinciale, scappa e resiste agli Agenti: preso dopo inseguimento e denunciato a piede libero.

Contromano a folle velocità: scatta l'inseguimento

Inseguimento sulla SP40, un uomo fermato e denunciato a piede libero. Nella notte tra venerdì 3 e sabato 4 luglio 2020, gli agenti del Corpo Intercomunale di Polizia Locale di Pieve Emanuele - Siziano - Basiglio hanno intercettato sulla SP40 un veicolo che procedeva contromano a forte velocità, rischiando anche un impatto frontale con un mezzo pesante che circolava in direzione opposta. Subito lanciatisi all’inseguimento, gli agenti e un ufficiale della Polizia Locale di Pieve Emanuele sono riusciti a bloccare il fuggitivo all’ingresso del polo industriale di Siziano.

Si scaglia contro gli agenti

L’uomo, un 35enne italiano, incensurato, residente nel lodigiano, si è scagliato contro gli agenti ferendone uno alla mano e al ginocchio, procurandogli lesioni giudicate guaribili in 10 giorni. Condotto negli uffici del Comando di Via Gigli a Pieve Emanuele, all'uomo sono stati contestati tutti gli addebiti: dalla resistenza all’oltraggio a pubblico ufficiale, dall’inottemperanza all’alt degli agenti al rifiuto a sottoporsi agli accertamenti etilometrici.

Il commento del Comandante del Corpo Intercomunale, Dott. Marco Cantoni: “Intendo esprimere apprezzamento per l'operato del personale intervenuto e per la professionalità con la quale ha condotto l'intervento, augurando all'operatore rimasto ferito una pronta guarigione. Gli agenti hanno eseguito in maniera efficace un'attività rischiosa, fermando e contenendo il soggetto, in escandescenze, evitando ulteriori danni. Le donne e gli uomini del Corpo Intercomunale di Polizia Locale sono impegnati quotidianamente nel controllo del territorio, nella prevenzione e repressione di violazioni di carattere amministrativo e penale, nel rilievo di sinistri e in controlli di carattere commerciale: l'intervento di questa notte è una delle tante dimostrazioni di presenza e competenza della Polizia Locale.”

In seguito all'aggressione avvenuta questa notte a Siziano, dove è rimasto ferito un agente del Corpo intercomunale di Polizia Locale, i Sindaci di Basiglio Lidia Reale, di Pieve Emanuele Paolo Festa e di Siziano Donatella Pumo sottolineano: " Esprimiamo la nostra solidarietà all'agente ferito e ringraziamo, a nome di tutte e tre le amministrazioni comunali, lui e i suoi colleghi del Corpo Intercomunale di Polizia Locale per aver impedito che la folle corsa dell'automobilista bloccato ieri finisse in tragedia ".

TORNA ALLA HOME