La tragedia sabato sera

15enne travolto e ucciso a Villanterio: l’investitore fugge poi si costituisce

Ora dovrà rispondere di omicidio stradale.

15enne travolto e ucciso a Villanterio: l’investitore fugge poi si costituisce
Pavese, 30 Agosto 2020 ore 13:54

15enne travolto e ucciso a Villanterio nella serata di sabato 29 agosto 2020: si costituisce il pirata della strada, dovrà ora rispondere di omicidio stradale.

15enne travolto in bici a Villanterio

Alle ore 22.30 circa del 29 agosto 2020 lungo la SP 235 un 15enne di Villanterio che stava percorrendo la statale in bicicletta è stato investito, per cause in corso di accertamento, da un pick-up Ford F250 il cui conducente, successivamente all’impatto, è fuggito senza prestare soccorso al minore.

Morto sul colpo

Due ragazzi che stavano transitando, vedendo in lontananza delle scintille e udendo il forte rumore dell’impatto, si sono avvicinati al luogo dell’incidente e resisi conto della gravità del fatto hanno chiamato immediatamente i soccorsi, che sono giunti poco dopo sul posto.

I sanitari del 118 hanno purtroppo accertato che il ragazzo era deceduto sul colpo e sul luogo del sinistro sono così intervenuti anche i Carabinieri della Compagnia di Pavia che hanno effettuato i rilievi tecnici del caso mentre la salma veniva messa disposizione della Autorità Giudiziaria ed affidata all’Istituto di Medicina Legale.

Caccia al pirata

Venivano inoltre immediatamente attivate le ricerche al fine di rintracciare l’investitore che, a seguito degli accertamenti eseguiti, è stato identificato in un 51enne di Gerenzago, il quale però si era nel frattempo reso irreperibile.

Poi si costituisce

Alle ore 9 di oggi il conducente del veicolo si è presentato presso gli uffici della Stazione Carabinieri di Villanterio dove ha ammesso le sue responsabilità, confermando che era alla guida del veicolo che ha investito il giovane. Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato denunciato per il reato di “omicidio stradale” e accompagnato in ospedale per accertamenti sanitari allo scopo di stabilire le sue condizioni al momento del sinistro stradale. Il pick-up è stato sottoposto a sequestro per gli approfondimenti del caso.

(Nella foto di copertina il luogo dell’incidente)

Investito in bici a Villanterio: muore ragazzino di 15 anni

TORNA ALLA HOME

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia