Attualità
a Palazzo Lombardia

San Sebastiano, consegnate onorificenze ad Agenti Polizia Locale: cinque i premiati in provincia di Pavia

Sono 5, su un totale di 31, i premiati nella nostra provincia

San Sebastiano, consegnate onorificenze ad Agenti Polizia Locale: cinque i premiati in provincia di Pavia
Attualità Pavia, 20 Gennaio 2023 ore 18:38

Oggi 20 gennaio 2023 si è festeggiato San Sebastiano, patrono della Polizia Locale: Regione Lombardia ha consegnato 31 onorificenze ad altrettanti Agenti che si sono distinti per meriti speciali: 5 i premiati in provincia di Pavia.

San Sebastiano, premiati gli Agenti della Polizia Locale

Sono 5 gli agenti della Polizia locale dei Comuni della provincia di Pavia (su 31 totali) premiati oggi, 20 gennaio 2023, a Palazzo Lombardia, in occasione della ricorrenza di San Sebastiano, giorno in cui si celebra la festa della Polizia locale, dal presidente di Regione, Attilio Fontana, e dall'assessore regionale alla Sicurezza, Romano La Russa.

Si tratta di personale che si è distinto per meriti speciali per episodi avvenuti nel 2021.

"Ho letto attentante le storie degli agenti premiati - ha detto il presidente - di chi ha messo a rischio la propria vita per difendere gli altri, per proteggere e tutelare la nostra sicurezza. Li ringrazio a nome di tutti i lombardi".

L'assessore regionale alla Sicurezza nel suo intervento ha ricordato che "dal 2018 ad oggi abbiamo stanziato complessivamente oltre 50 milioni di euro per dotare le Polizie locali lombarde di strumentazioni all'avanguardia. Siamo l'unica Regione in Italia ad avere istituito un fondo di garanzia da destinare agli agenti a titolo di indennizzo, in caso di decesso o danni permanenti che derivino da un infortunio avvenuto durante lo svolgimento del servizio".

5 in provincia di Pavia

Di seguito i 5 premiati della provincia di Pavia

  • Comune di Mortara: Assistente esperto Stefano Lasagna, assistente Alessandro Pidutti.

Motivazione: La pattuglia è intervenuta per la presenza di un soggetto pericoloso e già noto alle forze di Polizia, che su strada pubblica ed in manifesto stato di ubriacatezza, stava dando disturbo ai passanti e alla quiete cittadina. Accompagnato presso gli uffici del Comando, lo stesso ha aggredito i componenti della pattuglia tanto energicamente da afferrare al collo il Lasagna con entrambe le mani. Entrambi gli operatori sono riusciti a contenere l’esagitato con l’intento di procedere all’arresto, tentando di condurlo nella camera di sicurezza. Il medesimo al fine di sottrarsi ha opposto un’intensa resistenza tale da arrecare serie lesioni a Pidutti e più tenui a Lasagna, che nonostante le ferite, con tenacia sono riusciti a completare la procedura di arresto. Le successive cure mediche ricevute da Pidutti, trasporto in pronto soccorso mediante ambulanza, hanno certificato lesioni guaribili in 39 giorni, mentre Lasagna come già detto, ha riportato ferite più lievi. Mortara, 5 agosto 2021.

  • Amministrazione Provinciale di Pavia: Commissario capo Cristian Blora

Motivazione: il commissario capo Cristian Blora, al termine del servizio, mentre si recava al deposito auto della Polizia Provinciale di Pavia, giunto in C.so Corso Cairoli nei pressi del civico 63, ha notato un’accesa lite tra due persone. Resosi conto che uno dei due soggetti, armato di una lama, stava aggradendo con violenza l’altro soggetto il quale, sanguinante cercava di difendersi a mano nude, è sceso rapidamente dall’auto, e una volta qualificatosi, ha affrontato l’aggressore disarmandolo. Successivamente, sempre tenendo sotto controllo l'aggressore, l’Ufficiale ha prestato soccorso al ferito con l’aiuto di un passante intervenuto in suo aiuto. Il soggetto aggressore, approfittando di quella situazione, si è dato alla fuga in direzione P.zza Emanuele Filiberto, immediatamente inseguito dall’Ufficiale. L’aggressore però è riuscito a dileguarsi. Sul luogo sono arrivate un’ambulanza, un’auto medica e due volanti della Polizia di Stato. Il soggetto ferito, ricoverato in ospedale ha riportato gravi ferite da taglio. Il pronto ed efficace intervento del Commissario Capo Blora ha evitato conseguenze tragiche per la persona aggredita. Pavia, 9 ottobre 2021.

Menzione speciale con attributi di pergamena

  • Comune di Stradella: Assistente Marco Marini, assistente Alessandro Iula.

Motivazione: Gli agenti inviati presso un’abitazione dalla quale erano percepibili urla e richieste di aiuto, hanno potuto verificare la presenza di un uomo e una donna, questa in forte stato di agitazione e bisognosa di assistenza, che barricatasi in casa non intendeva aprire ai soccorritori. Durante i tentativi di convincimento la donna si è presentata alla porta finestra del balcone armata di coltello e spray al peperoncino minacciando i due vigili del fuoco saliti poco prima. Percepita la situazione di pericolo, gli operatori di polizia locale, evidenziando notevole determinazione e senso del dovere, sono saliti al secondo piano tramite la scala a pioli posizionata dal personale di soccorso, e una volta raggiunto il balcone, si sono posti di fronte alla donna riuscendo a disarmarla, e ad assicurare l'incolumità sia della stessa sia dei due Vigili del Fuoco presenti sul balcone. Stradella, 19 dicembre 2021.

Seguici sui nostri canali