Menu
Cerca
Dorno

Ricoverato sei mesi per Covid, il fedele Billy ha potuto (finalmente) riabbracciare il suo padrone

Il meticcio ha passato le giornate davanti al cancello di casa in attesa del suo ritorno.

Ricoverato sei mesi per Covid, il fedele Billy ha potuto (finalmente) riabbracciare il suo padrone
Attualità Lomellina, 20 Aprile 2021 ore 12:57

Ricoverato sei mesi per Covid, il fedele Billy ha potuto (finalmente) riabbracciare il suo padrone: durante la degenza passava le giornate davanti al cancello di casa ad attendere il suo ritorno.

Il fedele Billy ha potuto riabbracciare il suo padrone

Lo ha aspettato per (quasi) sei lunghissimi mesi. E finalmente il fedele Billy ha potuto riabbracciare il suo padrone. Incontenibile, come immaginabile, la gioia per il piccolo amico a quattro zampe che come ha visto il padrone varcare la soglia di casa il 15 aprile scorso, ha cominciato a saltare ed emettere guaiti di gioia.

Un legame speciale

E’ un’amicizia speciale quella che unisce Billy, un meticcio di 2 anni, e il suo padrone, Marco Maiolani, 55 anni, volontario della Protezione Civile. Un legame fortissimo che traspare anche dalla pagina Facebook del 55enne dove sono postate tante foto che li ritraggono insieme.

La lunga degenza

Il 55enne, residente a Dorno, dopo essersi contagiato dal Covid nel novembre del 2020, è stato ricoverato per quasi sei lunghissimi mesi in diverse strutture ospedaliere della Provincia di Pavia, passando anche per il reparto di terapia intensiva. Il fedele Billy, durante la lunga degenza di Marco, passava le giornate davanti al cancello di casa in attesa del rientro del suo padrone

Una vicenda che aveva commosso molte persone e che aveva dimostrato quanto può essere grande e indissolubile l’amore incondizionato dei cani.

(Foto di copertina tratta dalla pagina Facebook di Marco Maiolani)