Attualità
“Città Sane Oms”

Pavia nella “Rete Italiana Città Sane” anche per l'anno 2022

Per la promozione di buone pratiche per la salute in tema di inquinamento, prevenzione di tumori, trapianti e risorse sanitarie.

Pavia nella “Rete Italiana Città Sane” anche per l'anno 2022
Attualità Pavia, 07 Marzo 2022 ore 15:16

Il Comune di Pavia conferma l'adesione alla "Rete Italiana Città Sane".

Pavia nella “Rete Italiana Città Sane”

La Giunta ha confermato l’adesione alla “Rete Italiana Città Sane – OMS” anche per l’anno 2022 riconoscendo la quota annua di 500 Euro.

La “Rete Italiana Città Sane – OMS” è un’associazione di Comuni italiani, nata nel 1995 come movimento di Comuni e divenuta nel 2001 associazione senza scopo di lucro, che promuove il ruolo e l'impegno dei Comuni italiani nelle politiche di promozione della salute a livello locale, diffonde e sviluppa il movimento Città Sane a livello nazionale.

I Comuni associati mirano a costruire un percorso condiviso di raccolta, analisi e diffusione degli elementi migliori e replicabili delle buone pratiche di promozione della salute, ad esempio in materia di inquinamento delle città, prevenzione di tumori, trapianti, risorse sanitarie.

Il progetto “Città Sane Oms”

La Rete è inoltre costantemente impegnata sui temi principali del progetto “Città Sane Oms”, ovvero la pianificazione urbana per la salute, la valutazione di impatto sulla salute, l’invecchiamento in salute delle persone.

Le azioni strategiche della Rete sono:

  • promozione e realizzazione sul territorio azioni intersettoriali con obiettivi di tutela della salute pubblica, sicurezza, solidarietà sociale e condizioni ambientali in linea con i principi ispiratori;
  • sostegno e valorizzazione delle esperienze e delle progettualità di tutti gli attori del territorio che si riconoscono nelle finalità del Progetto Città Sane;
  • predisposizione di Piani per la Salute che si integrino con i progetti e le scelte programmatiche dei Comuni;
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter