Attualità
Dall'11 dicembre

Obbligo mascherine all'aperto anche a Broni: "Così tuteliamo salute e vita sociale"

Il provvedimento scatterà a partire da sabato. Il vicesindaco De Bernardi “Scelta di massima precauzione, ma la situazione sanitaria in città è sotto controllo”.

Obbligo mascherine all'aperto anche a Broni: "Così tuteliamo salute e vita sociale"
Attualità Oltrepò, 09 Dicembre 2021 ore 09:41

Obbligo mascherine all'aperto a partire da sabato 11 dicembre 2021. Il vicesindaco De Bernardi: “Scelta di massima precauzione, ma la situazione sanitaria in città è sotto controllo”.

Obbligo mascherine all'aperto a Broni

Consentire lo svolgimento delle attività di aggregazione sociale preservando la salute dei partecipanti: è l’obiettivo dichiarato dell'ordinanza comunale che, a partire da questo sabato, prescriverà l’uso della mascherina in tutte le situazioni di potenziale assembramento, ad esempio in occasione di mercati e iniziative natalizie.

«Si tratta di un provvedimento ispirato al principio di massima precauzione – spiega il vicesindaco Nicola De Bernardi, medico e titolare della delega alle Politiche sanitarie – che abbiamo scelto di adottare proprio per mantenere un soddisfacente grado di vita sociale, garantendo però la sicurezza di tutti. Monitoro quotidianamente l’andamento dei contagi nel nostro contesto territoriale e, per ora, la situazione è ampiamente sotto controllo.

Ma alla luce dell’incremento dei casi che si registra a livello nazionale, è senz’altro opportuno mettere in campo ogni possibile tutela. Del resto – conclude De Bernardi – la stragrande maggioranza dei cittadini utilizza già la mascherina anche all’aperto quando diventa difficile mantenere il distanziamento, come nel caso dei mercati settimanali».

Winter Wonderland

Il debutto del provvedimento del Comune avverrà in occasione dell’evento “Winter Wonderland”, che a partire dalle ore 14 di sabato riverserà una festosa ondata di spettacoli e animazioni sul centro storico della città.

L’iniziativa, rivolta soprattutto alle famiglie, prevede una serie di esibizioni e momenti di gioco pensati per far divertire i bambini: in programma gli spettacoli “Acrobatica aerea sulla Luna”, “Castello di carte e Ruota di Leonardo”, “Giocoleria itinerante”, “La parata degli Unicorni” e “Carillon vivente”, nonché l’animazione con antichi giochi vittoriani e la divertente “Corsa dei tricicli”.

Saranno inoltre presenti sulla Via Emilia un piccolo mercatino natalizio dedicato ad arti e mestieri (a partire dalle ore 10) e punti ristoro con prodotti tipicamente invernali, come vin brulè, castagne, cioccolata calda e dolci.

«Per quest’anno – aggiunge il sindaco Antonio Riviezzi – si è scelto di puntare sugli eventi all’aperto per minimizzare il rischio di trasmissione del virus. L’utilizzo della mascherina è quindi un ulteriore accorgimento in questa direzione, così da consentire alla comunità di affrontare con tranquillità il periodo natalizio senza rinunciare a vivere la città».