Il Commiato Laico

Massimiliano Milani, addio al pilastro della Protezione Civile Provinciale

Il ricordo e le parole di

Massimiliano Milani, addio al pilastro della Protezione Civile Provinciale
Pubblicato:

Si è spento a 62 anni il pilastro della Protezione Civile Provinciale, Massimiliano Milani, uno dei volti conosciuti e rispettati che da sempre si prestava al servizio dei cittadini per risolvere le problematiche presenti sul territorio pavese.

L'addio

Il Geometra della Provincia, che si occupava della risoluzione dei problemi che negli anni si sono presentati sulla provincia di Pavia, era gravemente malato. I cittadini ricordano i grandi interventi da lui effettuati, come ad esempio durante le emergenze dei migranti verificatesi nel 2011, o durante le alluvioni che prestava soccorso indossando i famosi stivali di gomma.

Grande presenza anche durante le esercitazioni, il suo ruolo istituzionale difatti eccelleva. La sua malattia lo ha spento presto, ma le persone che lo conoscevano e che hanno vissuto al suo fianco non dimenticheranno il ricordo che ha lasciato nella loro memoria.

Il commiato laico

Sabato 1 giugno 2024 si terrà il commiato laico presso il cimitero di San Giovannino. Il Comitato coordinamento volontariato ha espresso il suo dolore tramite un messaggio:

"Con profonda tristezza, il direttivo del Ccv Pavia annuncia la scomparsa di Max Milani, storico funzionario di Provincia di Pavia e responsabile del Volontariato della Protezione Civile Provinciale. La sua perdita lascia un grande vuoto nel cuore della nostra comunità e in tutti coloro che hanno avuto il privilegio di conoscerlo. Max ha dedicato gran parte della sua vita al servizio degli altri, lavorando instancabilmente nel settore Provinciale della Protezione Civile."

Aggiungendo poi: "La comunità della Protezione Civile lo ricorderà per il suo spirito altruista, la sua determinazione e la sua costante disponibilità. La sua presenza ha fatto la differenza in molte vite, e la sua eredità continuerà a vivere attraverso il lavoro che ha svolto e l'ispirazione che ha offerto a tanti giovani volontari. Con gratitudine e affetto, ci stringiamo attorno alla famiglia di Max Milani in questo momento di dolore, ricordando il valore di una vita dedicata al servizio degli altri».

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali