A PAVIA

L'importanza della prevenzione, a Pavia visite cardiologiche gratuite

Giornata dedicata alla prevenzione delle malattie cardiovascolari, consulti gratuiti

L'importanza della prevenzione, a Pavia visite cardiologiche gratuite
Pubblicato:

Organizzata una giornata incentrata sulla prevenzione delle cure cardiologiche, le visite gratuite a cura di Colomba Falcone, la professoressa responsabile dell’Unità Operativa di Cardiologia dell’Istituto di Cura Città di Pavia offrirà consulti alla popolazione.

L'importanza della prevenzione

La malattie cardiovascolari colpiscono ben oltre le 4,3 milioni di persone in Europa e sono la principale causa del 48% di tutti i decessi, il 54% per le donne e il 43% per gli uomini. Lo scompenso cardiaco, oltre ad essere la causa più comune di ricovero tra gli ultrasessantacinquenni, colpisce oltre 1 milione di persone ogni anno e rappresenterà la terza causa di morte in tutto il mondo.

Per questo motivo, l'Istituto di Cura Città di Pavia ha deciso di aderire all'iniziativa partita dall'Associazione Italiana Scompensati cardiaci (AISC). Partita da Roma, in camper, mercoledì 5 giugno dall’Azienda Ospedaliera San Giovanni Addolorata, arriverà in 14 città italiane.

Colomba Falcone

Visite cardiologiche gratuite

Il tour nazionale, raggiungerà anche il territorio pavese. L'11 giugno difatti, dalle ore 9 alle ore 13, sarà possibile ricevere un consulto medico ed una visita cardiologica (ECG), grazie all'adesione dell'Istituto di Cura Città di Pavia all'iniziativa partita da Roma.

Il tutto reso possibile dall'impegno della professoressa Colomba Falcone, responsabile dell’Unità Operativa di Cardiologia dell’Istituto di Cura Città di Pavia, che offrirà ai cittadini la possibilità di ricevere un consulto gratuito. Per poter accedere alle visite non è necessaria la prenotazione, basterà semplicemente recarsi sul luogo in cui verrà posizionato il camper, in via Gaffurio 7.

"Partecipo sempre con entusiasmo a questa iniziativa, un appuntamento che si rinnova ormai da un decennio, un progetto che condivido. - afferma la responsabile Colomba Falcone - Accogliendo il camper di AISC ho la consapevolezza di offrire alla popolazione pavese una importante occasione dedicata alla prevenzione, un momento per prendersi cura della propria salute e per informarsi sul rischio cardiovascolare."

 

Commenti
Daniele Pirola

In che senso Giuseppe?

GIUSEPPE CAPRAROTTA

mi sento preso in giro. vorrei fare una visita cardiologica e invece mi propongono una visita dentale. Boh

Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali