Attualità
Pavia

Fielmann dona 500 libri alla biblioteca della scuola primaria "Carducci"

Con l'obiettivo di promuovere la lettura in tutta Italia, donando un importante contributo alla formazione di bambini e ragazzi.

Fielmann dona 500 libri alla biblioteca della scuola primaria "Carducci"
Attualità Pavia, 27 Dicembre 2021 ore 11:34

Ogni giorno, da sempre, un impegno che pensa al futuro. Anche a Pavia. Fielmann dona 500 libri all'IC di Corso Cavour per la biblioteca della scuola primaria "Carducci".

500 libri alla biblioteca della scuola primaria "G. Carducci"

«Fielmann sostiene che gli investimenti nella comunità siano investimenti nel futuro», spiega Ivo Andreatta, Country manager Fielmann Italia. «Per questo la responsabilità sociale d’impresa è per noi di fondamentale importanza, da sempre».

Come azienda di famiglia, Fielmann è attenta ai bisogni dei suoi clienti e pensa in generazioni. Questo concetto si traduce in una vera e propria filosofia che si applica a tutte le funzioni dell’azienda e ai suoi fornitori. Lo scopo è di produrre valore per la comunità, l’azienda stessa e i suoi dipendenti. L’attenzione nei confronti del cliente e il valore delle persone sono da sempre centrali rispetto a ogni decisione ed è ciò che ha permesso ai clienti Fielmann di dare fiducia all’azienda.

L’impegno di Fielmann a sostegno del territorio si traduce quindi nella costante volontà di investire in progetti locali e nazionali, a beneficio del tessuto sociale. L’azienda, infatti, da sempre sostiene l’istruzione e la formazione delle nuove generazioni, per questo nella città di Pavia, Fielmann ha abbracciato il progetto di Giunti al Punto, donando 500 libri alla scuola primaria Carducci di corso Cavour. L’obiettivo dell'iniziativa è promuovere la lettura in tutta Italia, donando un importante contributo alla formazione di bambini e ragazzi, per insegnare loro il valore della cultura che da sempre è fonte di ricchezza per il nostro Paese.

La consegna ufficiale è avvenuta lo scorso mese di novembre, alla presenza della Dirigente scolastica, Livianna Speciale, e il Sig. Zen, store manager di Fielmann Pavia.

«La condivisione di valori comuni, il senso di responsabilità per le generazioni a venire, hanno reso questa collaborazione con Giunti al Punto del tutto naturale. Desideriamo che questo progetto Fielmann possa essere un’iniziativa concreta di sostenibilità sociale volta a creare beneficio per la comunità pavese» spiega Riccardo Zen, Store manager Fielmann di corso Vercelli.

«A Fielmann, va il nostro più sentito ringraziamento per questo gesto di generosità e vicinanza ai più piccoli che rappresentano il nostro futuro» dichiara la Dirigente scolastica Livianna Speciale.

Progetti culturali

Fielmann pensa ogni anno anche a Comuni, musei e archivi storici con numerose donazioni. Dal 2019 l’azienda ha sostenuto oltre 50 organizzazioni e progetti culturali locali. Per Fielmann, inoltre, lo spirito di squadra è fondamentale. Promuove le attività di associazioni sportive, sponsorizza competizioni ed eventi, finanzia i premi per le gare. Più di 400.000 bambini e giovani giocano e vincono con una maglietta sponsorizzata Fielmann.

Fielmann, sinonimo di occhiali di design a prezzi contenuti, è presente a Pavia con uno store, in Corso Camillo Benso Cavour, 22. Nata nel 1972 da Günther Fielmann, l’azienda leader in Germania del settore eyewear retail, è oggi presente in 16 paesi d’Europa con oltre 850 punti vendita. L’Azienda è sbarcata in Italia nel 2015 ed è ad ora attiva con 40 punti vendita in 9 regioni.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter