SANITA'

Carenza di medici e pediatri, nuovo bando di ricerca: 68 i posti liberi in provincia di Pavia

Da assegnare negli ambiti territoriali carenti in Oltrepò Pavese, in Lomellina ma anche nelle zone più prossime al capoluogo

Carenza di medici e pediatri, nuovo bando di ricerca: 68 i posti liberi in provincia di Pavia
Pubblicato:

Nuovo bando per Medici di Medicina Generale e Pediatri di Libera Scelta, da assegnare agli ambiti territoriali carenti: sono 68 i posti liberi in provincia di Pavia. Tutte le info per accedere al bando.

Carenza di medici e pediatri, nuovo bando di ricerca

Regione Lombardia ha annunciato il 20 giugno scorso l'avvio di un nuovo bando per l'assegnazione di ambiti territoriali carenti per Medici di Medicina Generale e Pediatri di Libera Scelta. Questo bando riguarda le aree di assistenza primaria a ciclo di scelta e di pediatria di libera scelta, nonché incarichi vacanti di assistenza primaria ad attività oraria nelle ASST della Regione Lombardia. Le assegnazioni avverranno tramite la procedura SISAC 2024 e, successivamente, tramite la procedura riservata ai corsisti del 2024.

Chi può partecipare

Possono partecipare al bando:

  • Medici inseriti nelle graduatorie di altre regioni.
  • Medici in possesso del titolo di Formazione Specifica in Medicina Generale.

Nel caso in cui alcuni ambiti rimangano vacanti, saranno considerati anche i Medici iscritti al Corso di Formazione Specifica in Medicina Generale, con priorità assegnata in base all'anno di frequenza del corso.

Come presentare la domanda

Le domande per partecipare al bando devono essere presentate entro il 16 luglio 2024. Per maggiori informazioni e per la presentazione delle domande, è possibile visitare il sito web dedicato della Regione Lombardia CLICCANDO QUI.

68 posti liberi in provincia di Pavia

Sono disponibili 68 posti, distribuiti tra l’Oltrepò Pavese, la Lomellina e le zone vicine alla città di Pavia. CLICCANDO QUI è possibile visionare tutti i posti vacanti.

Nonostante la grave carenza di medici su tutto il territorio nazionale, la ASST di Pavia sta facendo notevoli progressi grazie al monitoraggio costante delle esigenze territoriali e alla collaborazione con il Polo Formativo di Polis Lombardia. Quest'ultimo gioca un ruolo cruciale nella formazione di nuovi Medici di Medicina Generale, assicurando così un flusso continuo di nuovi professionisti che possono rispondere alle crescenti necessità della popolazione, sempre più anziana e fragile.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali