Attualità
Eccellenza italiana

Bypass aorto-coronarico: San Matteo centro lombardo con la più bassa mortalità a un mese dell'intervento

Si tratta dello 0,29% a fronte di una media nazionale dell’1,85%

Bypass aorto-coronarico: San Matteo centro lombardo con la più bassa mortalità a un mese dell'intervento
Attualità Pavia, 19 Gennaio 2023 ore 13:25

Il Policlinico San Matteo è il centro lombardo con la più bassa mortalità a 30 giorni per intervento di bypass aorto-coronarico isolato.

Bypass aorto-coronarico: al San Matteo la più bassa mortalità dopo intervento

Il Policlinico San Matteo di Pavia è il centro lombardo con la più bassa mortalità (0,29%) a 30 giorni per intervento di bypass aorto-coronarico isolato, a fronte di una media nazionale dell’1,85%.

Il dato è riportato nel Programma Nazionale Esiti (PNE 2022) - Report su dati 2021 presentato dall’Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali (AGENAS).

Dall’analisi dei dati, relativi a 23.734 pazienti sottoposti ad intervento di Bypass aorto- coronarico isolato, emerge un risultato particolarmente lusinghiero per la Cardiochirurgia dell’IRCCS Policlinico San Matteo che, nonostante le difficoltà legate all’impegno in prima linea nell’ambito dell’emergenza sanitaria, ha fatto riscontrare un netto miglioramento dei risultati rispetto al precedente Report dell'Agenas.

Considerando i risultati di tutti gli 89 centri Italiani di Cardiochirurgia, infatti, il Policlinico San Matteo risulta essere il secondo tra i centri pubblici e il terzo tra i centri accreditati con la miglior mortalità corretta d’Italia.

I parametri presi in considerazione

Il PNE, sviluppato su mandato del Ministero della Salute, ha l’obiettivo di valutare l’efficacia nella pratica, l’appropriatezza, l’equità di accesso e la sicurezza delle cure garantite dal Servizio sanitario nazionale (SSN) nell’ambito dei livelli essenziali di assistenza (LEA).

La valutazione di Agenas è frutto di un’estrapolazione delle Schede di Dimissione Ospedaliere (SDO) relative al ricovero dei pazienti incrociate con i dati anagrafici ISTAT di mortalità rendono: ciò rende questo tipo di report sicuramente affidabile in termini di outcome.

Seguici sui nostri canali