Attualità
Campagna vaccinale

Bertolaso: "Con la Terza dose non ci siamo, così torniamo a numeri come l'Inghilterra"

Forte è l'invito a completare il ciclo vaccinale per le persone a cui è già stata data la possibilità di effettuare la terza dose.

Bertolaso: "Con la Terza dose non ci siamo, così torniamo a numeri come l'Inghilterra"
Attualità 20 Ottobre 2021 ore 13:31

Bertolaso: "Con la Terza dose non ci siamo, così torniamo a numeri come l'Inghilterra". E' l'appello per proseguire con la campagna di vaccinazione.

Bertolaso: "Con la Terza dose non ci siamo, così torniamo a numeri come l'Inghilterra

La sensazione in Lombardia è che le prenotazioni per la terza dose del vaccino anti Covid siano partite senza la necessaria accelerazione.

Il Coordinatore della campagna vaccinale in Lombardia, Guido Bertolaso, è intervenuto ieri sull'argomento, invitando a completare il ciclo di immunizzazione. Per Bertolaso siamo "Forse in presenza di stanchezza o assuefazione".

La dichiarazione

"Bisogna evitare - prosegue Bertolaso -  di tornare indietro, come nel Regno Unito, dove attualmente ci sono quasi 50 mila nuovi casi ogni giorno."

La Campagna prosegue comunque bene in Lombardia che, entro fine ottobre, potrebbe risultare la prima regione italiana per numero di vaccinati, con oltre il 90 per cento.

Modalità e tempistiche della somministrazione

La dose ‘booster’ (terza dose) può essere somministrata dopo almeno 6 mesi dal completamento del ciclo vaccinale primario. In sede vaccinale è necessario presentare l’autocertificazione con cui si dichiara di appartenere alle categorie selezionate. In una nota Regione Lombardia pochi giorni fa ha sottolineato che:

“Le dichiarazioni mendaci, la falsità nella formazione degli atti e l’uso di atti falsi comportano l’applicazione di sanzioni penali. Le indicazioni sulla somministrazione – conclude la Nota – di dosi addizionali e ‘booster’ nell’ambito della campagna vaccinazioni anti Sars-CoV-2/Covid-19 sono contenute nelle circolari del Ministero della Salute del 27 novembre e dell’8 ottobre 2021”.

Terza dose per tutti

A inizio ottobre Bertolaso aveva spiegato che in linea di massima dal prossimo 22 novembre, una volta ottenuti tutti i via libera necessari, tutti gli over 18 potranno accedere liberamente alla terza dose, sempre a condizioni che siano trascorsi 6 mesi dalla seconda.

"Ritengo che questo sia il percorso più giusto - ha spiegato Bertolaso - per un Paese come il nostro. Noi siamo pronti, i vaccini ci sono, così come i centri e quindi prima di Natale cominceremo a vaccinare tutti gli italiani con la terza dose."