Attualità
Ma anche per familiari e accompagnatori

Al CNAO di Pavia corsi gratuiti di arte, musica e yoga per i pazienti oncologici

L’obiettivo è portare all’interno del percorso di cura momenti che possano incidere positivamente sul benessere psico-fisico dei pazienti e favorire la condivisione di esperienze di gruppo.

Al CNAO di Pavia corsi gratuiti di arte, musica e yoga per i pazienti oncologici
Attualità Pavia, 22 Aprile 2022 ore 11:52

Il CNAO, Centro Nazionale di Adroterapia Oncologica, lancia “Usiamo il cuore”, un programma ricco di incontri gratuiti, dedicati ai pazienti oncologici, ai loro familiari e accompagnatori, che prevede corsi di arte creativa, yoga, fotografia, oltre a esibizioni musicali e letture.

Al CNAO di Pavia corsi di arte, musica e yoga per i pazienti

Corsi gratuiti di fotografia, yoga, arte creativa, piccoli concerti e musicoterapia, momenti di umorismo e incontri dedicati alla poesia e alla letteratura: è quanto prevede il programma “Usiamo il cuore” ideato dal CNAO, Centro Nazionale di Adroterapia Oncologica, e dedicato ai pazienti del Centro, oltre che ai loro famigliari e accompagnatori. L’iniziativa si articolerà tra maggio, giugno e luglio in oltre 80 incontri nella sede del CNAO a Pavia.

"Usiamo il cuore"

“Usiamo il cuore” nasce dalla volontà di CNAO, uno dei soli 6 centri al mondo in grado di trattare i tumori non operabili e resistenti alla radioterapia con fasci di protoni e ioni carbonio, di offrire ai suoi pazienti e ai loro cari momenti di confronto, svago, creatività e divertimento. Per questo, oltre agli incontri con ex pazienti del Centro, che racconteranno il loro percorso di vita e di cura, sono previsti esibizioni musicali, con la Corale Belcanto di Pavia, umoristiche, con il trio comico degli “Autogol”, insieme a corsi di arte-terapia, cucina, fotografia, lavoro a maglia, oltre a corsi base di primo soccorso con i volontari di “Pavia nel cuore”.

Come partecipare

Il progetto è possibile grazie alla partecipazione e alla collaborazione volontaria di numerosi professionisti e artisti del territorio pavese che hanno deciso di abbracciare l’iniziativa.

I pazienti e i loro famigliari si possono iscrivere consultando il sito di CNAO dove è disponibile il programma completo. Per informazioni: comunicazione@cnao.it

Ester Orlandi, responsabile del Dipartimento clinico del CNAO, osserva: “Al CNAO usiamo il cuore, quello degli atomi, per trattare tumori complessi e il nostro per curare con dedizione, umanità ed empatia i nostri pazienti. Il progetto “Usiamo il cuore” è stato pensato per coinvolgere i nostri pazienti e i loro familiari in un’esperienza significativa e costruttiva che possa incidere positivamente sul loro benessere psico-fisico. L’obiettivo è contribuire alla creazione di un percorso di cura che sia ancora più vicino ai bisogni dei pazienti e che introduca elementi importanti dal punto di vista umano, come l’ascolto, la condivisione di esperienze e l’attenzione all’arte e alla bellezza”.

Previsti 80 incontri

Il primo degli oltre 80 incontri previsti, è in programma il 2 maggio e si intitola “Giocare con la materia”. Vedrà la partecipazione di Alima Petroselli, giovane artista pavese che coinvolgerà i partecipanti in un corso di arte creativa con stucco, lampade, libri e fili di cotone. E’ già possibile iscriversi cliccando qui

Tutte le iniziative del progetto “Usiamo il cuore” saranno realizzate al raggiungimento del numero minimo di partecipanti previsti, 6 nel caso dei corsi, 15 nel caso di momenti musicali o di lettura. L’accesso sarà possibile con il Green pass e saranno adottate le misure anti-Covid (mascherine e distanziamento).

Di seguito il programma completo degli incontri previsti tra maggio e luglio. Alcuni degli appuntamenti seguenti si articoleranno in più incontri mensili.

“Il mio rapporto con la maschera” – Fabiana De Vita, paziente del CNAO, spiega come affrontare con serenità la “maschera”, ovvero il dispositivo utilizzato nelle sedute di adroterapia per immobilizzare il paziente. A moderare, Veronica Borelli, psicologa e psicoterapeuta di CNAO. Prenotazioni e maggiori dettagli

“Musica in libertà” – la Corale Belcanto di Pavia si esibisce in una selezione di brani musicali tratti da operette. Prenotazioni e maggiori dettagli

“Andavo per nuvole e onde” – Barbarah Guglielmana, medico al Pronto Soccorso dell’Ospedale San Matteo di Pavia e poetessa per passione, presenta il suo volume di poesie sulla tematica del viaggio. Prenotazioni e maggiori dettagli

“Teneramente buono” – Paolo Ronchi, primario dell’Ospedale Sant’Anna di Como e presidente della Onlus Tra capo e collo, insieme a Gloria Brolatti, giornalista e food blogger, presentano il loro volume di ricette semplici e gustose, indicate per tutti coloro che hanno necessità di nutrirsi in modo “morbido”. Prenotazioni e maggiori dettagli

“Marydallaltraparte” – Marina Rota, paziente oncologica e Presidente dell’Associazione Insieme con il sole dentro, presenta il suo libro, che raccoglie gli articoli scritti e pubblicati nel blog dell’autrice: un diario personale dal quale emerge la determinazione di una giovane mamma che ha trasformato la propria condizione in una opportunità di crescita. Prenotazioni e maggiori dettagli

“Vivere è anche questo” – Francesca Cerami, paziente oncologica e scrittrice, presenta il suo libro, un racconto biografico di speranza, coraggio, solidarietà e amore. A moderare, Francesca Romana Berrini, psicoterapeuta dell’Associazione AITC. Prenotazioni e maggiori dettagli

Gli Autogol, celebre trio comico pavese composto da Michele Negroni, Alessandro Iraci e Alessandro Trolli, si esibiscono in sketch umoristici dal loro ultimo libro “Il Calcio (non) è una cosa seria”. A moderare, Matteo Ranzini, giornalista de Il Ticino. Prenotazioni e maggiori dettagli

“Pavia, la città e il fiume” – “Personaggi ed eventi che hanno fatto la storia di Pavia”, due mostre firmate da Paolo Torres, fotoreporter pavese, e dal suo team di giovani fotografi, per raccontare il passato e il presente dell’antica capitale longobarda, e osservare una città che cambia. Prenotazioni e maggiori dettagli

Scatti per catturare pensieri ed emozioni – Corso base di fotografia; Lorenzo Iorino, fotografo pavese, fornisce ai partecipanti – nell’arco di quattro incontri mensili (della durata di 60 minuti ciascuno) – le nozioni di base del linguaggio fotografico, affiancando la teoria alla pratica. Prenotazioni e maggiori dettagli

Arteterapia, la potenzialità espressiva della pittura e del disegno – Paola Aversa, docente pavese di arte-immagine, fornisce le nozioni di base delle tecniche di disegno e pittura, lasciando che i partecipanti sperimentino, attraverso colori e materiali, il proprio potenziale creativo. Prenotazioni e maggiori dettagli

Il potere terapeutico di intrecciare i fili – Ridurre lo stress con il lavoro a maglia; Elisabetta Bernuzzi, giovane commerciante pavese, titolare del negozio “La Fattoria del gelso”, coinvolge i partecipanti in un corso base di lavoro a maglia e uncinetto, per stimolare la concentrazione, generare rilassamento e migliorare la motricità. Prenotazioni e maggiori dettagli

Armonia, benessere ed energia nella respirazione – Imparare a respirare con lo yoga; Cristina Demicheli, docente pavese di yoga del centro FluidaMente Sadhana, fornisce ai partecipanti – nell’arco di quattro incontri mensili (della durata di 45 minuti ciascuno) – le tecniche di base della respirazione yoga, per affrontare la possibile claustrofobia del dispositivo di immobilizzazione. Prenotazioni e maggiori dettagli

Corsi di primo soccorso – Corso di formazione BLS laico – I volontari dell’Associazione “Pavia nel cuore” forniscono ai partecipanti le tecniche di base per affrontare un arresto cardiaco. Il corso è informativo e non certificato. Prenotazioni e maggiori dettagli

Corso di disostruzione – manovre anti-soffocamento da corpo estraneo – I volontari dell’Associazione “Pavia nel cuore” forniscono ai partecipanti – in un incontro mensile della durata di 60 minuti – le tecniche di base per le manovre salvavita per adulti e bambini. Il corso è informativo e non certificato. Prenotazioni e maggiori dettagli

Il sincrotrone, cuore pulsante di CNAO – Visita nel bunker dell’acceleratore di particelle di CNAO per scoprire le attività cliniche e di ricerca, in un percorso guidato della durata di 60 minuti. Prenotazioni e maggiori dettagli

CNAO, visita virtuale – Visita del Centro e delle sue attività in un collegamento on-line della durata di 60 minuti. Prenotazioni e maggiori dettagli

“Usiamo il cuore” prevede inoltre tariffe agevolate per i pazienti e i loro famigliari e accompagnatori per l’accesso ai Musei del Sistema Museale di Ateneo dell'Università di Pavia:

  • Museo della Tecnica Elettrica e Museo Kosmos
  • Museo per la Storia dell’Università
  • Museo di Archeologia, Museo Camillo Golgi, Orto Botanico
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter