Attualità
Lotta alle zanzare

A Vigevano al via la distribuzione (gratuita) delle pastiglie anti-zanzare

Ogni confezione contiene 12 pastiglie, da inserire nelle caditoie di cortili e giardini privati a cadenza quindicinale, a partire dai primi rialzi termici.

A Vigevano al via la distribuzione (gratuita) delle pastiglie anti-zanzare
Attualità Vigevano, 09 Marzo 2022 ore 16:38

Vigevano: al via la distribuzione delle pastiglie anti-zanzare. Su appuntamento, agli Sportelli Polifunzionali di Palazzo Esposizioni.

Al via la distribuzione delle pastiglie anti-zanzare

Anche quest'anno, per limitare il più possibile la presenza delle zanzare sul territorio cittadino, saranno distribuiti gratuitamente ai cittadini che ne faranno richiesta prodotti larvicidi, che possono essere utilizzati nelle aree private in maniera localizzata (tombini, ristagli d'acqua, etc) e che consentono di colpire un gran numero di insetti in fase di crescita, migliorando notevolmente gli effetti delle disinfestazioni periodiche.

Dove ritirarle

Gli interessati possono ritirare gli appositi blister su appuntamento allo Sportello alla Città di piazza Calzolaio d'Italia: ogni confezione contiene 12 pastiglie, da inserire nelle caditoie di cortili e giardini privati a cadenza quindicinale, a partire dai primi rialzi termici.

L'appuntamento può essere fissato via web collegandosi al sito istituzionale dell’Ente e selezionando, direttamente dalla home page nella sezione “Accesso veloce”, il bottone “Appuntamenti con l’Ente”, oppure telefonicamente ai numeri dell'URP 0381-299.825/899.

La distribuzione avverrà secondo due distinte modalità:

  • per le ABITAZIONI SINGOLE, il cittadino residente potrà richiedere per sé una confezione, presentando il proprio documento d’identità. E’ possibile compilare una delega scritta in caso di bisogno: il delegato dovrà esibire il suo documento d’identità e la fotocopia del documento del delegante;
  • per i CONDOMINI, l'amministratore potrà ritirare più confezioni per le strutture amministrate, dopo apposito controllo. Anche in questo caso è possibile per l’amministratore compilare una delega scritta su propria carta intestata, così che il condomino o persona da lui indicata possa recarsi al suo posto (con apposita fotocopia del documento d’identità).
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter