Vigevano stazione, bus sostitutivi rimarranno grazie ai vigilantes

Le navette del weekend in partenza da Porta Genova resteranno operative ma avranno la scorta a bordo.

Vigevano stazione, bus sostitutivi rimarranno grazie ai vigilantes
Pavia, 19 Febbraio 2018 ore 11:20

Vigevano stazione: i bus sostitutivi soppressi lo scorso fine settimana per il ripetersi di danneggiamenti e minacce al personale, saranno mantenuti ma avranno vigilantes a bordo.

Vigevano stazione: bus mantenuti

Lo scorso fine settimana Trenord aveva soppresso i bus che sostituiscono i treni alle 23.20 e ale 0.20, a causa dei continui episodi di danneggiamento e di minacce al personale, sollevando le proteste dei pendolari. Ora i bus verranno mantenuti ma avranno la scorta a bordo, ossia delle guardie private armate che si occuperanno della sicurezza ma anche di verificare la convalida dei biglietti.

Due tipi di viaggiatori

Il servizio interessa in particolar modo due fasce di utenti: lavoratori che staccano molto tardi e giovani che trascorrono la serata nella zona della movida milanese per poi rientrare verso la Lomellina senza dover ricorrere all’auto.

Servizi di guardie private

Due i servizi di guardie private all’opera. Una, a terra, sarà di presidio alla stazione milanese di Porta Genova da dove partono i bus che fanno tappa in tutte le stazioni della Milano-Mortara e che avrà anche il compito di verificare la validità dei biglietti. La seconda, anche questa armata, viaggerà sui bus assicurando la sicurezza a bordo. Il servizio è scattato nella notte tra venerdì e sabato.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia