Eventi
Tempo Libero

Cosa fare a Pavia e provincia: gli eventi del weekend (20 - 21 novembre 2021)

Una selezione di appuntamenti per il fine settimana in arrivo.

Cosa fare a Pavia e provincia: gli eventi del weekend (20 - 21 novembre 2021)
Eventi Pavia, 18 Novembre 2021 ore 20:12

Gli appuntamenti imperdibili per il fine settimana in arrivo a Pavia e provincia: i nostri consigli per sabato 20 e domenica 21 novembre 2021.

Cosa fare a Pavia: gli eventi del weekend (20 - 21 novembre 2021)

PAVIA. Castagnata

  • Domenica 21 novembre 2021 - Piazza Petrarca

E' ormai una tradizione l’appuntamento con la Castagnata di Piazza Petrarca. Le bancarelle Ascom prenderanno possesso della Piazza e di via XX Settembre alle ore 8 e sarà possibile andare alla ricerca di curiosità e magari portarsi anche avanti con i regali in vista delle ormai imminenti festività natalizie. Il mercatino rimarrà aperto fino alle ore 19. Verrà, inoltre, allestito uno stand per la distribuzione gratuita di caldarroste allo scopo di raccogliere fondi da destinare in beneficenza.

PAVIA. Musei a porte aperte

  • Sabato 20 e domenica 21 novembre 2021 - Musei Civici

Un programma ricco di eventi ai Musei Civici di Pavia. Visite guidate al Castello, ai Musei e alle sue mostre, visite teatralizzate, passeggiate storiche in lingua inglese, spettacoli, laboratori didattici e cacce al tesoro per i più piccoli sono solo alcune delle iniziative in programma, che animeranno gli spazi dei Musei Civici nelle prossime settimane.

Ecco gli appuntamenti previsti per sabato 20 e domenica 21 novembre:

Visite guidate per tutti

  • Alle ore 15 visita guidata al Castello Visconteo, capolavoro del tardo gotico cortese
  • Alle ore 16 visita guidata alla mostra Progetto Dante, che raccoglie edizioni storiche della Divina Commedia, tra cui due fogli di pergamena trecentesca e suggestive video installazioni dell'artista Rino Stefano Tagliafierro

Laboratori didattici per bambini dai 6 agli 11 anni – domenica 21 novembre

  • Alle ore 16 i più piccoli, osservando il Modello Ligneo del Duomo, avranno l'occasione di cimentarsi con la ricostruzione di un puzzle 3D

Costi: ingresso promozionale a 5 euro, gratuito per i minorenni, gli over 70 e tutti gli aventi diritto
Si ricorda che dal 6 agosto è necessario che i visitatori siano muniti di Certificazione verde Covid -19/ Green Pass

Per informazioni e prenotazioni, scrivere a: museicivici@comune.pv.it

PAVIA. "MARGINALIA. Le forme della libertà"

  • Dal 20 novembre 2021 al 28 febbraio 2022 - Musei Civici

L'Assessorato alla Cultura del Comune di Pavia presenta, nei Musei Civici del Castello Visconteo (Sala del Rivellino), "Marginalia. Le forme della libertà", una mostra ricca di universi visionari e di personalità eclettiche. L'esposizione presenta oltre trenta lavori, tra tele, grandi opere su carta e installazioni. I protagonisti sono tredici artisti contemporanei, italiani e internazionali: Silvia Argiolas, Francesco Bocchini, Claudio Costa, Severine Gambier, Gilberto Giovagnoli, Giuliano Guatta, Yayoi Kusama, Madmeg, Aldo Mondino, Mattia Moreni, Carol Rama, Nicola Troilo e Carlo Zinelli. Orario mostra: 10-18 (chiuso il martedì, il 25 e il 26 dicembre e il 1°gennaio). Per informazioni: tel. 0382 399770 www.museicivici.comune.pv.it

PAVIA. Can't believe the way we flow / Oliviero Bifulco

  • Sabato 20 e domenica 21 novembre 2021 - Ore 20.30 - Teatro Fraschini

‘Can’t believe the way we flow’ parla del meravigliarsi davanti alla perseveranza e alla tenacia della vita, che continua il suo moto senza fermarsi davanti a niente. Così come i danzatori sulla scena, che esplorano questo luogo per la prima volta e decidono di viverci dentro, ingenui nello scoprire le bellezze e le insidie della vita, in un ciclo continuo di emozioni e danza pura. Coreografia di Oliviero Bifulco. Musica di Max Richter. Info e biglietti su www.teatrofraschini.it

PAVIA. GRANDANGOLO - 35 anni di storia pavese attraverso l'obiettivo del fotografo Paolo Torres

  • Fino al 6 gennaio 2022 - Ore 11 - 18 - Spazio per le Arti contemporanee del Broletto, Piazza della Vittoria

Il Comune di Pavia, Assessorato alla Cultura, organizza per i prossimi mesi autunnali una mostra fotografica speciale dedicata agli ultimi 35 anni della nostra città. Il progetto si avvale infatti della collaborazione dell'archivio fotografico del noto professionista pavese Paolo Torres, che lungo la sua carriera ha realizzato (Il Giorno e il Corriere della Sera sono alcune delle testate per cui ha lavorato) scatti che testimoniano notizie di cronaca, di politica, di cultura e vita universitaria, di sport e vita sociale accaduti a Pavia; immagini che raccontano della nostra grande imprenditoria, insieme con i ritratti di personalità eccellenti della città accanto ad altri più anonimi, tutti però in grado di "farsi racconto".

L'Assessorato alla Cultura, anche per sottolineare la ripartenza delle attività dopo la lunga chiusura per emergenza sanitaria, ha voluto offrire alla città una mostra che, in un allestimento appositamente studiato, diventi anche un archivio di memoria. Un viaggio sorprendente dentro un album fotografico nel quale ognuno potrà cercarsi, riconoscere sé o un parente, rivedere un amico, un vecchio conoscente... Insomma, un racconto per immagini della nostra storia: quella di Pavia e della sua comunità, che si intreccia con quella del Paese e del mondo.

Aperto tutti i giorni (chiuso martedì, Natale, Santo Stefano, Capodanno). Ingresso gratuito – ore 11.00 – 18.00. Obbligo di green pass

PAVIA. Nikola Tesla - The man who lit up the world, La storia di un genio

  • Dal 17 ottobre al 28 febbraio 2022 - Museo della Tecnica Elettrica

Motori a corrente alternata, il progetto di trasmettere energia elettrica senza fili: Nikola Tesla (1856 –1943) è l’uomo che con le sue invenzioni ha acceso il mondo, uno degli scienziati che è riuscito a cambiare radicalmente la storia della scienza e della tecnologia. Al Museo della Tecnica Elettrica di Pavia (in Via Ferrata, 6) dal prossimo 17 ottobre sarà visitabile la Mostra Nikola Tesla “The Man Who Lit Up The World – La storia di un genio” dedicata allo scienziato serbo-croato i cui scritti sono diventati patrimonio dell’umanità dell’Unesco dal 2003.

Una serie di pannelli illustrativi, realizzati in collaborazione con il Museo Tecnico Nikola Tesla di Zagabria, saranno collocati nella sezione del Museo in cui sono presenti strumenti e macchine elettriche attinenti al periodo storico e alle molteplici attività svolte da Tesla, con particolare riferimento alla produzione di energia in corrente continua e corrente alternata, e agli studi di Ferraris e Marconi sul motore elettrico e la comunicazione wireless. Si potrà ripercorrere quindi l’avventurosa vita dello scienziato, ma anche ripercorrere l’affascinante storia della rivoluzione scientifica di inizio Novecento.

Orari: tutti i giorni da lunedì a venerdì 9 -18 (ultimo ingresso ore 17). Sabato Domenica 10-18. Le informazioni sul sito del museo: museotecnica.unipv.eu

PAVIA. La persona peggiore del mondo

  • Sabato 20 novembre, ore 18.30; Domenica 21 novembre, ore 16 e 21 - Cinema Politeama

Presentato in concorso al 74º Festival di Cannes, dove la protagonista Renate Reinsve ha vinto il premio per la miglior attrice. "Una commedia dall'ironia nordica e dall'irresistibile afflato romantico. Perfetta per i nostri tempi con un'eroina mai giudicante e mai giudicata"

REGIA: Joachim Trier
PAESE: Norvegia, Francia, Svezia, Danimarca
ANNO: 2021
GENERE: Commedia, drammatico
DURATA: 121 min
CON: Anders Danielsen Lie, Renate Reinsve, Herbert Nordrum

Julie ha quasi trent'anni e non riesce a trovare il suo posto nel mondo né a dare un ordine alla sua caotica esistenza. Non ha ancora deciso quale strada professionale intraprendere, e la sua vita sentimentale si rivela, storia dopo storia, puntualmente un disastro. Quando incontra Aksel, un autore di fumetti underground di successo, Julie crede di aver trovato finalmente un po' di stabilità, almeno in amore, ma a scombinare i suoi piani arriva l'affascinante Eivind. È a questo punto che Julie dovrà imparare prima a guadarsi dentro e capire chi è veramente, per poi iniziare a dare un senso e soprattutto un ordine alla sua vita.

PAVIA. The french dispatch

  • Sabato 20 novembre, ore 16-21; Domenica 21 novembre, ore 18.30 - Cinema Politeama

Il decimo film di Wes Anderson è una lettera d'amore al giornalismo e ai giornalisti. "Un monumento alla grazia con un flusso ininterrotto di dialoghi e una parata di grandissimi attori"

REGIA: Wes Anderson
PAESE: USA
ANNO: 2021
GENERE: Commedia, drammatico, sentimentale
DURATA: 108 min
CON: Benicio Del Toro, Adrien Brody, Tilda Swinton, Léa Seydoux, Frances McDormand Timothée Chalamet, Bill Murray (tra gli altri)

Arthur Howitzer Jr., figlio del fondatore e proprietario del quotidiano "The Evening Sun" di Liberty (Kansas), ha convinto anni prima il padre a finanziare un supplemento domenicale e ha installato la redazione a Ennui-sur-Blasé. Espatriata in Francia, "Picnic" diventa "The French Dispatch" e copre 'con stile' la cronaca del paese. Perché intorno alla sua scrivania, Horowitzer Jr. ha raccolto i migliori giornalisti del suo tempo. Archeologi del quotidiano, 'inseguono' su campo il soggetto che gli è stato assegnato: una contestazione studentesca che volge in idillio, l'indagine di un commissario sulla pista dei rapitori di suo figlio, un artista psicotico e galeotto innamorato della sua secondina, il necrologio di Arthur Howitzer Jr, che ha posato la penna. E l'ultimo numero sarà un'antologia di articoli, i migliori, dedicata a lui. Si stampi.

PAVIA. Fons Vitae

  • Dal 10 ottobre al 6 gennaio 2021 - Musei Civici

Nel cortile del Castello Visconteo, la mostra "Fons Vitae", di Antonio Ievolella (Benevento, 1952), scultore di fama internazionale. L'allestimento ha come motivo ispiratore l'acqua e così i 30 otri di terracotta su strutture di ferro in sospensione nel cortile del Castello, sono dei veri e propri vasi, grembi che costituiscono la forma plastica scelta dall'Artista quale motivo ricorrente delle installazioni. L'otre diventa un dispositivo simbolico che allude all'uomo e alla sua unicità e, in particolare, al monaco nel suo silenzioso e volontario isolamento, pur all'interno di una dimensione collettiva.

Orario mostra: 10-18 (chiuso il martedì). Biglietti: intero € 5,00; ridotto € 3,00 (under 18, over 70, gruppi, singoli membri di soggetti convenzionati). Gratuito per le scuole, under 6, possessori Abbonamento Musei Lombardia Milano, soci ICOM, guide turistiche e giornalisti dotati di tesserino professionale, disabili con un accompagnatore. Per informazioni: tel. 0382399770 Ufficio Stampa: Paola Saba, +39 338 4466199, paolasaba@paolasaba.it

LEGGI ANCHE: Fons Vitae, al Castello Visconteo la mostra di Antonio Ievolella

PAVIA. Progetto Dante - La mostra

  • Fino al 31 dicembre 2021

L'amministrazione comunale di Pavia intende rendere omaggio al Sommo Poeta con Progetto Dante: un ricco calendario di recital, conferenze, appuntamenti musicali che accompagneranno una mostra che celebrerà il 700° anniversario della morte dell’Alighieri.

La mostra, allestita nella sala dell’antica Biblioteca di Corte del Castello Visconteo e aperta al pubblico dal 18 giugno 2021, è stata progettata dalla Biblioteca Civica C. Bonetta in collaborazione coi Musei Civici di Pavia e con la partecipazione del Collegio Ghislieri.

Il Busto di Dante, opera in gesso solitamente esposta nella Gipsoteca dei musei, introduce una selezione di rari documenti provenienti dalla Biblioteca Bonetta, dai Musei Civici e dal Collegio Ghislieri. Tra questi, due preziosissimi fogli di pergamena di uno dei più antichi manoscritti della Divina Commedia, realizzato pochi anni dopo la morte del Sommo Poeta, la prima edizione illustrata del poema, voluta da Lorenzo il Magnifico nel 1481 con incisioni tratte da disegni di Sandro Botticelli, un’aldina curata da Pietro Bembo e stampata a Venezia nel 1502 e la monumentale opera illustrata da Amos Nattini (1892-1985), già illustratore di D’Annunzio, che iniziò a progettare durante la Prima Guerra Mondiale le cosiddette 'imagini', cento litografie dedicate al capolavoro, realizzate nel corso di vent’anni di lavoro.

La mostra è aperta fino al 31 dicembre 2021 negli orari di apertura dei Musei Civici di Pavia, tutti i giorni dalle 10 alle 18, chiuso il martedì, il 15 agosto e il 25 e 26 dicembre. Ingresso mostra 5 euro, mostra + Musei Civici 10 euro, gratuito per under 18, over 70 e aventi diritto.

PAVIA. Kosmos - Museo di storia naturale dell'Università di Pavia

Ali nella notte. I pipistrelli tra scienza e immaginario

  • Fino al 9 gennaio 2022

L'esposizione illustra al pubblico il mondo dei chirotteri in un percorso che si snoda dalla biologia all'ecologia, dalla conservazione delle specie alle interazioni con l'uomo fino alle recenti ricerche legate alla diffusione del Coronavirus. La mostra, nata dalla collaborazione tra lo studio naturalistico Platypus di Milano e il museo Kosmos, debutta a Pavia e sarà poi proposta in altre città italiane. Gode del patrocinio di ANMS (Associazione Nazionale Musei Scientifici) e di GIRC (Gruppo Italiano Ricerca Chirotteri).

Allestita in museo nella sala semicircolare destinata alle mostre temporanee, "Ali nella notte" offre un percorso di 140 metri quadrati articolato in 6 aree tematiche attraverso pannelli, modelli, exhibit multimediali e ambienti ricostruiti.

Gli orari di visita della mostra coincidono con gli orari del Museo Kosmos, dal martedì alla domenica dalle 10.00 alle 18.00 (chiuso il 15 agosto e il 25 dicembre). Si accede alla mostra con un biglietto dedicato di euro 4,00 oppure gratuito nei casi previsti.

Il sabato e i festivi è consigliabile prenotare l'ingresso alla mostra al numero 0382.986220, via mail a prenotazione.musei@unipv.it oppure attraverso l'app Affluences, disponibile su Apple Store e Play Store o da PC.

BELGIOIOSO. Deus ex Machina

  • Dall'11 al 23 novembre - Castello di Belgioioso

Dall’11 al 23 novembre 2021 si terrà, nelle sale del Castello di Belgioioso, Belgioioso (Pavia), la mostra “Deus ex Machina”, una personale di Fabrizio Spadini, promossa da ArteAtelier di Milano e curata da Cesare Orler con la partecipazione di Gabriele Boni.

In esposizione circa 50 opere tra inediti e capolavori provenienti dalle collezioni private di tutta Italia dedicate alle icone dell’animazione del XX secolo. Il titolo della mostra vuole, infatti, evocare le “macchine”, quei robot che, protagonisti nei loro episodi televisivi degli anni ‘70 e ‘80, piombavano letteralmente dal cielo per sconfiggere il cattivo di turno e risolvere una situazione difficile.

LEGGI ANCHE: "Deus ex Machina", le icone dell'animazione del XX secolo al Castello di Belgioioso

Deus ex Machina

CERTOSA DI PAVIA. Immagini in Canto, I Corali della Certosa di Pavia

  • Dal 4 Novembre al 9 gennaio 2021 - Biblioteca della Certosa

Un doppio, eccezionale appuntamento alla Certosa di Pavia. Si tratta dell’esposizione di quello che è uno dei tesori meno noti del Museo statale della Certosa, i sontuosi graduali miniati cinquecenteschi. Altro evento nell’evento è l’apertura, per l’occasione, del locale della Biblioteca, un ambiente che è tutt’ora di pertinenza del Monastero e che, per questo particolare evento la comunità monastica ha messo generosamente a disposizione per accogliere il pubblico davanti ai Corali che per secoli vi sono stati conservati. Orari: dal venerdì alla domenica, ore 9.30-11.30; 14.30-16.30

CILAVEGNA. Presentazione del volume Perbacco che divin spartito!

  • Domenica 21 novembre 2021 - Ore 16 - Chiesa del Carmine

Appunti e note, miti e leggende, spartiti e canzoni per un'artistica storia enomusicale dai Greci a Ligabue. A cura del Cav. Uff. Dott. Roberto Allegro, della Dott.sa Vittoria Aicardi e del Cav. Carlo Aguzzi con Intermezzi musicali a tema a cura del M° Ludovico Allegro, Flauto.
Per accedere ad ogni evento, nel rispetto delle normative anticovid vigenti, è obbligatorio l'impiego della mascherina ed è necessario essere in possesso del green pass.

MEDE. VIVA V.E.R.D.I.!

  • Sabato 20 novembre 2021 - Ore 15.30 - Biblioteca Comunale, Sala verde del Castello Sangiuliani,

Presentazione del volume VIVA V.E.R.D.I.! Le Note del Risorgimento a teatro, a tavola ed in battaglia nella Lomellina sabauda" a cura del Cav. Uff. Dott. Roberto Allegro, della Dott.sa Vittoria Aicardi e del Cav. Carlo Aguzzi. Per accedere all'evento è obbligatorio l'impiego della mascherina ed è necessario essere in possesso del green pass.

MONTESCANO. Aspettando il Natale

  • Domenica 21 Novembre 2021

Una giornata sulle colline dell'Olterpò Pavese, dove potrete semplicemente fare una passeggiata tra gli espositori ed ammirare le loro opere, oppure venire a pranzare con Polenta e Salamino cotto o Gorgonzola e al pomeriggio torte, schita dolce e salata e Castagne. Ci sarà anche uno spazio dedicato agli stand con i prodotti del territorio.

RIVANAZZANO. Teatro Rivanazzano

  • Sabato 20 novembre 2021 - Il soldatino di Stagno (Spettacolo interattivo con partecipazione del pubblico)

Quando il pubblico può cambiare lo svolgimento della storia: “SEPHIROT: IL GIOCO”. Le storie create tramite SEPHIROT - IL GIOCO© sono testi che non sviluppano una storia in maniera lineare, ma permettono agli interpreti di "viaggiare" nel testo a seconda di alcune scelte fatte nel suo corso. Si pensi ai libri-game degli anni 80, o ai più recenti riferimenti delle storie a bivi Disney o al film Netflix Bandersnatch.
In pratica, applicato ad una drammaturgia ipertestuale, si crea uno spettacolo interattivo in cui le azioni compiute dai performer e dal pubblico spostano la narrazione verso una zona o l’altra del testo. Questo metodo permette di “giocare” (nel senso di to play, jouer) storie ipertestuali la cui struttura può cambiare drasticamente in qualsiasi momento. Il gioco include diversi aspetti come recitazione, competizione, narrazione, interazione e sfide tra i Giocatori. In questa prima “partita” la trama principale sarà “Il soldatino di stagno”.

  • Domenica 21 novembre 2021 - Garpez | Stand Up Comedy & Cabaret

Il Garpez è un format di cabaret, stand up comedy e magia, che porta in scena da quando è nato, con cadenza mensile, uno spettacolo ogni volta inedito, a cui nel tempo si sono aggiunte le date dei singoli artisti divenuti “autonomi” durante il percorso. Nato nel 2018, format prodotto dall’associazione Maecenarts stessa, ha oggi ripreso a pieno il suo ritmo, con il laboratorio di giovani cabarettisti tornato a “produrre” contenuto a ripetizione, con uno spettacolo che andrà a toccare ogni forma di comicità, da quella per famiglie fino alla satira e a pezzi spinti, tutto racchiuso in unico grande show.

Per informazioni e biglietti: www.teatrorivanazzano.it

SAN MARTINO SICCOMARIO. Mercatini di Natale

  • Domenica 21 Novembre 2021 - Via Verdi

L'atmosfera del Natale a San Martino Siccomario con una giornata dedicata alle bancarelle di prodotti artigianali e di buon cibo.

VIGEVANO. Scarpe rosse. Quando il design diventa simbolo

  • Dal 20 al 29 novembre 2021 - Museo Internazionale della Calzatura - MIC - Castello Sforzesco - Scuderie Ducali

Sabato 20 Novembre 2021 alle ore 15.00 verrà inaugurata la mostra, aperta fino al 29/01/2022: "Scarpe rosse. Quando il design diventa simbolo" presso il Museo Internazionale della Calzatura - MIC in occasione della "Giornata internazionale contro la violenza sulle donne". Alla realizzazione della mostra hanno partecipato numerose associazioni, tra cui Kore Coop. - Donna tutto per te. Le calzature esposte - ideate e prodotte da vari calzaturifici del distretto di Vigevano e non solo - sono caratterizzate da design e nomi speciali dedicati alle donne vittime di violenza.

VIGEVANO. Festa provinciale del Ringraziamento

  • Domenica 21 novembre 2021

Domenica a Vigevano il ringraziamento di Coldiretti Pavia: il programma prevede l’arrivo dei primi trattori alle 8.30 in piazza Ducale, mentre nella vicina piazza Martiri della Liberazione sarà allestito il Mercato di Campagna Amica. alle 10.30 la Santa Messa in Duomo celebrata dal Vescovo Monsignor Maurizio Gervasoni. In piazza Ducale la benedizione dei trattori, al Mercato di Campagna Amica un agri-aperitivo a km 0.

LEGGI ANCHE: Domenica a Vigevano la Giornata Provinciale del Ringraziamento di Coldiretti