Tempo libero
Tempo Libero

Cosa fare a Pavia e provincia: gli eventi del weekend (6 - 7 novembre 2021)

Una selezione di appuntamenti per il fine settimana in arrivo.

Cosa fare a Pavia e provincia: gli eventi del weekend (6 - 7 novembre 2021)
Tempo libero Pavia, 04 Novembre 2021 ore 14:33

Gli appuntamenti imperdibili per il fine settimana in arrivo a Pavia e provincia: i nostri consigli per sabato 6 e domenica 7 novembre 2021.

Cosa fare a Pavia: gli eventi del weekend (6 - 7 novembre 2021)

PAVIA. GRANDANGOLO - 35 anni di storia pavese attraverso l'obiettivo del fotografo Paolo Torres

  • Fino al 6 gennaio 2022 - Ore 11 - 18 - Spazio per le Arti contemporanee del Broletto, Piazza della Vittoria

Il Comune di Pavia, Assessorato alla Cultura, organizza per i prossimi mesi autunnali una mostra fotografica speciale dedicata agli ultimi 35 anni della nostra città. Il progetto si avvale infatti della collaborazione dell'archivio fotografico del noto professionista pavese Paolo Torres, che lungo la sua carriera ha realizzato (Il Giorno e il Corriere della Sera sono alcune delle testate per cui ha lavorato) scatti che testimoniano notizie di cronaca, di politica, di cultura e vita universitaria, di sport e vita sociale accaduti a Pavia; immagini che raccontano della nostra grande imprenditoria, insieme con i ritratti di personalità eccellenti della città accanto ad altri più anonimi, tutti però in grado di "farsi racconto".

L'Assessorato alla Cultura, anche per sottolineare la ripartenza delle attività dopo la lunga chiusura per emergenza sanitaria, ha voluto offrire alla città una mostra che, in un allestimento appositamente studiato, diventi anche un archivio di memoria. Un viaggio sorprendente dentro un album fotografico nel quale ognuno potrà cercarsi, riconoscere sé o un parente, rivedere un amico, un vecchio conoscente... Insomma, un racconto per immagini della nostra storia: quella di Pavia e della sua comunità, che si intreccia con quella del Paese e del mondo.

Aperto tutti i giorni (chiuso martedì, Natale, Santo Stefano, Capodanno). Ingresso gratuito – ore 11.00 – 18.00. Obbligo di green pass

PAVIA. Mostra per i 100 anni del CAI Pavia

  • Dal 6 al 14 Novembre 2021 - Broletto

Nella mostra vengono ricordati i 100 anni di attività della sezione di Pavia del Club Alpino Italiano, con foto storiche e foto recenti. Ingresso libero. Orari di apertura: sabato e domenica dalle 11 alle 13 e dalle 15 alle 18; dal lunedì al venerdì dalle 15 alle 18.

PAVIA. Nikola Tesla - The man who lit up the world, La storia di un genio

  • Dal 17 ottobre al 28 febbraio 2022 - Museo della Tecnica Elettrica

Motori a corrente alternata, il progetto di trasmettere energia elettrica senza fili: Nikola Tesla (1856 –1943) è l’uomo che con le sue invenzioni ha acceso il mondo, uno degli scienziati che è riuscito a cambiare radicalmente la storia della scienza e della tecnologia. Al Museo della Tecnica Elettrica di Pavia (in Via Ferrata, 6) dal prossimo 17 ottobre sarà visitabile la Mostra Nikola Tesla “The Man Who Lit Up The World – La storia di un genio” dedicata allo scienziato serbo-croato i cui scritti sono diventati patrimonio dell’umanità dell’Unesco dal 2003.

Una serie di pannelli illustrativi, realizzati in collaborazione con il Museo Tecnico Nikola Tesla di Zagabria, saranno collocati nella sezione del Museo in cui sono presenti strumenti e macchine elettriche attinenti al periodo storico e alle molteplici attività svolte da Tesla, con particolare riferimento alla produzione di energia in corrente continua e corrente alternata, e agli studi di Ferraris e Marconi sul motore elettrico e la comunicazione wireless. Si potrà ripercorrere quindi l’avventurosa vita dello scienziato, ma anche ripercorrere l’affascinante storia della rivoluzione scientifica di inizio Novecento.

Orari: tutti i giorni da lunedì a venerdì 9 -18 (ultimo ingresso ore 17). Sabato Domenica 10-18. Le informazioni sul sito del museo: museotecnica.unipv.eu

PAVIA. La scelta di Anne - L'événement

  • Sabato 6 novembre, ore 16:00–21:00: Domenica 7 novembre, ore 18:00 - Cinema Politeama

GENERE: Drammatico
REGIA: Audrey Diwan
SCENEGGIATURA: Audrey Diwan, Marcia Romano
CON: Anamaria Vartolomei, Kacey Mottet Klein, Sandrine Bonnaire
PAESE: Francia 2021
DURATA: 100'

TRAMA:
Francia, 1963. Anne è una brillante studentessa con un promettente futuro davanti a sé. Tuttavia, quando resta incinta, vede svanire la possibilità di portare a termine i propri studi e sfuggire ai vincoli insiti nella sua estrazione sociale. Con l’avvicinarsi degli esami finali e la gravidanza sempre più evidente, Anne si decide ad agire, anche se deve affrontare la vergogna e il dolore, e rischiare la prigione per seguire la sua strada.

PAVIA. Madres Paralelas

  • Sabato 6 novembre, ore 18:30; Domenica 7 novembre, ore 15:30 – 20:30 - Cinema Politeama

Il nuovo film di Pedro Almodóvar, in concorso alla 78ª edizione della Mostra del Cinema di Venezia, con protagonista Penélope Cruz. "Il ritratto genetico di una nazione in cui tutto è in movimento, a cominciare dalle emozioni"

REGIA E SCENEGGIATURA: Pedro Almodóvar
PAESE: Spagna
ANNO: 2021
GENERE: Drammatico
DURATA: 123 min
CON: Penélope Cruz, Milena Smit, Israel Elejalde,

Due donne condividono la stanza di ospedale nella quale stanno per partorire. Sono entrambe single e al termine di una gravidanza inattesa. Janis, di mezza età, non ha rimpianti e nelle ore che precedono il parto esulta di gioia. Ana invece è un'adolescente spaventata, contrita e traumatizzata. Janis tenta di rincuorarla mentre passeggiano tra le corsie dell'ospedale come delle sonnambule. Le poche parole che scambiano in queste ore creeranno un vincolo molto forte tra le due, ma il destino è dietro l'angolo e finirà per farle incontrare di nuovo dentro una Spagna che fa i conti col passato e il DNA nazionale.

 

PAVIA. Fons Vitae

  • Dal 10 ottobre al 6 gennaio 2021 - Musei Civici

Nel cortile del Castello Visconteo, la mostra "Fons Vitae", di Antonio Ievolella (Benevento, 1952), scultore di fama internazionale. L'allestimento ha come motivo ispiratore l'acqua e così i 30 otri di terracotta su strutture di ferro in sospensione nel cortile del Castello, sono dei veri e propri vasi, grembi che costituiscono la forma plastica scelta dall'Artista quale motivo ricorrente delle installazioni. L'otre diventa un dispositivo simbolico che allude all'uomo e alla sua unicità e, in particolare, al monaco nel suo silenzioso e volontario isolamento, pur all'interno di una dimensione collettiva.

Orario mostra: 10-18 (chiuso il martedì). Biglietti: intero € 5,00; ridotto € 3,00 (under 18, over 70, gruppi, singoli membri di soggetti convenzionati). Gratuito per le scuole, under 6, possessori Abbonamento Musei Lombardia Milano, soci ICOM, guide turistiche e giornalisti dotati di tesserino professionale, disabili con un accompagnatore. Per informazioni: tel. 0382399770 Ufficio Stampa: Paola Saba, +39 338 4466199, paolasaba@paolasaba.it

LEGGI ANCHE: Fons Vitae, al Castello Visconteo la mostra di Antonio Ievolella

PAVIA. Progetto Dante - La mostra

  • Fino al 31 dicembre 2021

L'amministrazione comunale di Pavia intende rendere omaggio al Sommo Poeta con Progetto Dante: un ricco calendario di recital, conferenze, appuntamenti musicali che accompagneranno una mostra che celebrerà il 700° anniversario della morte dell’Alighieri.

La mostra, allestita nella sala dell’antica Biblioteca di Corte del Castello Visconteo e aperta al pubblico dal 18 giugno 2021, è stata progettata dalla Biblioteca Civica C. Bonetta in collaborazione coi Musei Civici di Pavia e con la partecipazione del Collegio Ghislieri.

Il Busto di Dante, opera in gesso solitamente esposta nella Gipsoteca dei musei, introduce una selezione di rari documenti provenienti dalla Biblioteca Bonetta, dai Musei Civici e dal Collegio Ghislieri. Tra questi, due preziosissimi fogli di pergamena di uno dei più antichi manoscritti della Divina Commedia, realizzato pochi anni dopo la morte del Sommo Poeta, la prima edizione illustrata del poema, voluta da Lorenzo il Magnifico nel 1481 con incisioni tratte da disegni di Sandro Botticelli, un’aldina curata da Pietro Bembo e stampata a Venezia nel 1502 e la monumentale opera illustrata da Amos Nattini (1892-1985), già illustratore di D’Annunzio, che iniziò a progettare durante la Prima Guerra Mondiale le cosiddette 'imagini', cento litografie dedicate al capolavoro, realizzate nel corso di vent’anni di lavoro.

La mostra è aperta fino al 31 dicembre 2021 negli orari di apertura dei Musei Civici di Pavia, tutti i giorni dalle 10 alle 18, chiuso il martedì, il 15 agosto e il 25 e 26 dicembre. Ingresso mostra 5 euro, mostra + Musei Civici 10 euro, gratuito per under 18, over 70 e aventi diritto.

PAVIA. Kosmos - Museo di storia naturale dell'Università di Pavia

Ali nella notte. I pipistrelli tra scienza e immaginario

  • Fino al 9 gennaio 2022

L'esposizione illustra al pubblico il mondo dei chirotteri in un percorso che si snoda dalla biologia all'ecologia, dalla conservazione delle specie alle interazioni con l'uomo fino alle recenti ricerche legate alla diffusione del Coronavirus. La mostra, nata dalla collaborazione tra lo studio naturalistico Platypus di Milano e il museo Kosmos, debutta a Pavia e sarà poi proposta in altre città italiane. Gode del patrocinio di ANMS (Associazione Nazionale Musei Scientifici) e di GIRC (Gruppo Italiano Ricerca Chirotteri).

Allestita in museo nella sala semicircolare destinata alle mostre temporanee, "Ali nella notte" offre un percorso di 140 metri quadrati articolato in 6 aree tematiche attraverso pannelli, modelli, exhibit multimediali e ambienti ricostruiti.

Gli orari di visita della mostra coincidono con gli orari del Museo Kosmos, dal martedì alla domenica dalle 10.00 alle 18.00 (chiuso il 15 agosto e il 25 dicembre). Si accede alla mostra con un biglietto dedicato di euro 4,00 oppure gratuito nei casi previsti.

Il sabato e i festivi è consigliabile prenotare l'ingresso alla mostra al numero 0382.986220, via mail a prenotazione.musei@unipv.it oppure attraverso l'app Affluences, disponibile su Apple Store e Play Store o da PC.

BELGIOIOSO. Gli sposi

  • Sabato 6 e domenica 7 novembre 2021 - Castello Belgioioso

Grande novità per il ritorno della fiera pavese del wedding: una nuova location ospiterà visitatori ed espositori, il romantico ed elegante Castello di Belgioioso. Fiore all'occhiello per il panorama wedding regionale, Gli sposi si presenta ancora una volta come luogo d'incontro per i futuri sposi, un'occasione unica per vivere l'anteprima del proprio matrimonio in una cornice affascinante. Dal total look sposi al flower design, dal make up artist e hair stylist alle location esclusive, dai wedding planner professionisti alle agenzie viaggi specializzate, saranno più di 100 gli espositori pronti ad accogliere e consigliare le coppie. Una rassegna fresca e giovane arricchita ancora una volta da coinvolgenti "eventi nell'evento": sfilate di abiti da sposa e da cerimonia degli atelier presenti, workshop e laboratori (corsi su fotografia, make-up, addobbi floreali, wedding planning e altro ancora). L'ingresso alla manifestazione è gratuito. www.glisposielacasa.it Orari Fiera: Sabato 6 novembre 10.30-19.30; Domenica 7 novembre 10.30-19.30

LEGGI ANCHE: "Gli Sposi": la fiera del wedding per la prima volta al Castello di Belgioioso

CERTOSA DI PAVIA. Immagini in Canto, I Corali della Certosa di Pavia

  • Dal 4 Novembre al 9 gennaio 2021 - Biblioteca della Certosa

Un doppio, eccezionale appuntamento alla Certosa di Pavia. Si tratta dell’esposizione di quello che è uno dei tesori meno noti del Museo statale della Certosa, i sontuosi graduali miniati cinquecenteschi. Altro evento nell’evento è l’apertura, per l’occasione, del locale della Biblioteca, un ambiente che è tutt’ora di pertinenza del Monastero e che, per questo particolare evento la comunità monastica ha messo generosamente a disposizione per accogliere il pubblico davanti ai Corali che per secoli vi sono stati conservati. Orari: dal venerdì alla domenica, ore 9.30-11.30; 14.30-16.30

GROPELLO CAIROLI. Sleddog e Canicross in Lomellina

  • Sabato 6 e domenica 7 novembre 2021 - Riserva San Marino

Grazie alla sua estensione, alla natura incontaminata che la contraddistingue e alla prossimità alle principali vie di comunicazione, la Riserva San Massimo è stata scelta per ospitare, il 6 e 7 novembre, la Gara Selettiva Mondiali ICF 2022 e valida per la Coppa Italia CSEN. L’evento, organizzato da CANICROSS ITALIA, CSEN – Centro Sportivo Educativo Nazionale cinofilia e CIS – CLUB ITALIANO SLEDDOG, darà l’opportunità ai partecipanti di vedere gareggiare i più bravi atleti di Canicross, la corsa campestre con tutte le razze di cani, e Sleddog, lo sport che coinvolge le principali razze di cani da slitta – come i Siberian Husky – e i loro conduttori, i cosiddetti “Musher”.  La manifestazione è aperta al pubblico e a titolo gratuito.

RIVANAZZANO. Teatro Rivanazzano

  • Sabato 6 novembre 2021 - Storie di un artigiano di illusioni, Spettacolo di magia

“Ci sono molti modi per far vivere un’emozione: il teatro, che mette in scena la vita; il cinema, fabbrica di sogni; e l’Arte delle Meraviglie che fa vivere i sogni come fossero davvero realtà”. Questo spettacolo conduce lo spettatore alla riscoperta in chiave moderna e, forse, culturalmente inattesa della secolare figura del prestigiatore, della quale si trovano riscontri in un'antica e ben documentata tradizione che va da Pacioli a Cardano, da Garzoni all'Aretino. A portarci all’interno di questo mondo incantato chiamato magia sarà Aurelio Paviato, campione del mondo di “Close-Up Magic”, oggi è conosciuto come il "prestigiatore del Costanzo Show" grazie alla frequente partecipazione al talk show del Parioli di Roma. Ha tenuto conferenze ed esibizioni a: Londra, Parigi, Madrid, Vitoria (Spagna), San Sebastian, Lisbona, Nizza, Strasburgo, Ginevra, Zurigo, Basilea, Hollywood, St. Louis, Hakone e Kitakiushu (Giappone). Nel 2018 ha portato per la seconda volta il suo spettacolo al Magic Castle di Hollywood.

Per informazioni e biglietti: www.teatrorivanazzano.it

SAN MARTINO SICCOMARIO. Villaggio delle Zucche

  • Fino al 7 novembre 2021 - ogni weekend

Il più grande Pumpkin Patch in stile americano del Nord Italia ha riaperto al pubblico per far vivere a grandi e piccini giornate indimenticabili immersi nella natura: 35.000 metri quadrati nel verde ed il luogo perfetto dove divertirsi partecipando a giochi e laboratori creativi, assaggiare le prelibatezze del territorio tipicamente autunnali, scattare bellissime foto ricordo di famiglia in uno dei tanti allestimenti che verranno proposti di settimana in settimana.

La noia è bandita al Villaggio delle Zucche, aperto per 8 week-end anche in caso di maltempo: sempre presenti all'interno del parco il magico labirinto di paglia, le casette del mais e del riso, gli animali da cortile, la passeggiata in pony o con l'asinello, l'area fattoria, i pedalò per navigare la lanca (ovvero lo specchio d’acqua presente nel parco di PuraVida Farm), il castello, il circuito per i trattorini a pedali e quelli elettrici, il mercatino enogastronomico e dell’artigianato e, naturalmente, il campo di zucche e il laboratorio di pittura per decorare la zucca perfetta per voi.

LEGGI ANCHE: Il Villaggio delle Zucche riapre i battenti: giochi, laboratori ed eventi a tema per grandi e piccini