Re Marcello Florens Vigevano suda a Lurano ma vince 3-1

Prima giornata del girone di ritorno che vede le vigevanesi impegnate sul campo della bergamasca Pneumax Lurano.

Re Marcello Florens Vigevano suda a Lurano ma vince 3-1
Vigevano, 04 Febbraio 2019 ore 07:42

Prima giornata del girone di ritorno che vede la Re Marcello Florens vincere sul campo della bergamasca Pneumax Lurano.

Re Marcello Florens Vigevano vince a Lurano

Prima giornata del girone di ritorno che vede le vigevanesi impegnate sul campo della bergamasca Pneumax Lurano.

Primo set

Il primo set coach Colombo schiera Crotti-Facendola, Coulibaly-Milocco, capitan Trabucchi e Mo con ibero Colombo. Entrambe le formazioni scaldano i motori e si assiste ad un netto equilibrio tra le due 11-12 e l’ace di Crotti che vale il 18 pari. Coulibaly e compagne sono in scia, coach Colombo sostituisce Trabucchi con Gullí, ma nel finale è Lurano a chiudere per 25-23.

Secondo set

Si torna in campo e le padrone di casa continuano a rendersi pericolose (9-10) con la Re Marcello si fa più concreta, ed ecco prendere corpo un parziale positivo con Gullí al servizio (10-13). Mo firma il 12-15 ed è time out ime-out per le padroni di casa. Al rientro ancora equilibrio e fino a quando Milocco mette a terra il 13-19, ma Lurano risponde colpo dopo colo e si arriva alla parità prima a quota 20, e poi 22. La Florens Re Marcello si aggiudica il parziale per 23-25.

Terzo e quarto set

Nel terzo set le padrone di casa provano l’allungo (7-4), ma Le ducali agganciano (9-10) con Mo e allungano (18-21) con Coulibaly. Il set si chiude 18-25, firmato da Facendola. Anche il quarto periodo inizialmente si svolge all’insegna dell’equilibrio, ma le vigevanesi staccano nettamente (7-12 e 8-17). Quando il tabellone segna 11-20 per le ducali si trattò solo di gestione così sarà con un finale 11-25.

Prossima gara casalinga salto prossimo contro Settimo Torinese.

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia